Monastero Aristotelico di San Domenico

Subforum del Gioco di Ruolo Online Regni Rinascimentali
 
IndiceIndice  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  Accedi  
L'Ordine di San Domenico piange il confratello Padre Tacuma, deceduto all'alba del 15 settembre. I funerali si svolgeranno il giorno 30 nella Basilica di Santa Caterina ai Sibillini, e la salma sarà tumulata qui nella cripta del Monastero. Pace a chi riposa in Dio e a chi rimane.

Condividere | 
 

 Una chiacchierata brilla(nte)

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Philipdikingsbridge
Dignitario
Dignitario
avatar

Numero di messaggi : 1221
Data d'iscrizione : 03.06.09
Età : 30
Località : L'Aquila

MessaggioTitolo: Una chiacchierata brilla(nte)   Mer Nov 23, 2011 11:53 pm

Il gran priore insieme a Goffredo e Victoria arrivò nella cantina illuminata dalle candele. L'odore di fermentazione, del luppolo era molto forte e il monaco ne trasse il più possibile.

Bevete vero?

disse verso il suo ospite

_________________
Tornare in alto Andare in basso
http://virgus87.altervista.org/
Groppone_da_fibulla
Frequentatore
Frequentatore
avatar

Numero di messaggi : 22
Data d'iscrizione : 18.11.11

MessaggioTitolo: Re: Una chiacchierata brilla(nte)   Gio Nov 24, 2011 12:10 am

Goffredo era quasi stordito dal forte odore... non voleva recare offesa al suo ospite.

Io?
No, non mi hanno abituato a bere birra.
Da piccolo mi pareva amara la birra, e nessuno ha piu' insistito a farmela bere.


Busso' delicatamente con le nocche su una botte e ne trasse un rumore pieno e ricco.

Un bicchiere lo accetto volentieri, ma solo uno, perche' non sono abituato e mi va subito alle ginocchia
Tornare in alto Andare in basso
Vic.
Visitatore
Visitatore
avatar

Numero di messaggi : 11
Data d'iscrizione : 22.11.11

MessaggioTitolo: Re: Una chiacchierata brilla(nte)   Gio Nov 24, 2011 4:07 am

Un odore un pò forte le raggiunse subito il naso ma dopo pochi attimi l'olfatto si abituò all'odore. Botti e botticelle messe in modo ordinato erano padrone di quell'ambiente, Victoria sorrise, non pensava che l'Altissimo amasse tanto la birra ma poi si diede della sciocca: se l'ha creata lui perché non dovrebbe amarla?
Prese posto su uno sgabello mentre osservava il fratello e il Gran Priore.
Tornare in alto Andare in basso
Philipdikingsbridge
Dignitario
Dignitario
avatar

Numero di messaggi : 1221
Data d'iscrizione : 03.06.09
Età : 30
Località : L'Aquila

MessaggioTitolo: Re: Una chiacchierata brilla(nte)   Gio Nov 24, 2011 8:05 pm

Il monaco sorrise alle parole del giovane:

Non temete la birra figliuolo! Molti edotti hanno dimostrato che rasserena gli animi e rende tutti più felici e disponibili verso il prossimo. E dove c'è amicizia c'è Dio.

Victoria! Siete troppo silenziosa, avanti dite qualcosa o lo farà in seguito per voi la birra!

Prendete un sorso anche voi, figliuola?

_________________
Tornare in alto Andare in basso
http://virgus87.altervista.org/
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Una chiacchierata brilla(nte)   Gio Nov 24, 2011 8:10 pm

Matteo scese giù per prendere un bicchiere di Birra. Era amante della Birra. Fin da piccolo beveva 5 boccali di vino. Nella Cantina vide Padre Philip, Victoria e Goffredo e li saluto
Buonasera Padre. Buonasera Victoria e Buonasera Goffredo.
Vedo che vi piace bere
poi spostò lo sguardo verso Victoria e la vide senza birra e allora disse Victoria come mai voi non bevete?
Tornare in alto Andare in basso
Groppone_da_fibulla
Frequentatore
Frequentatore
avatar

Numero di messaggi : 22
Data d'iscrizione : 18.11.11

MessaggioTitolo: Re: Una chiacchierata brilla(nte)   Ven Nov 25, 2011 1:18 am

Goffredo fece un cenno di saluto al nuovo arrivato e gli sorrise con fare amabile.
Non sapeva che dire...
Per prender tempo prese un sorso di quella bevanda che il Priore lodava tanto.
Era amara, si, ma frizzante.
Gli lascio' un bel paio di baffi bianchi sul labbro superiore.

Gli edotti dicono anche che concilia il sonno Padre?
Perche' a me dopo un po' viene sempre sonno.


Tornare in alto Andare in basso
Philipdikingsbridge
Dignitario
Dignitario
avatar

Numero di messaggi : 1221
Data d'iscrizione : 03.06.09
Età : 30
Località : L'Aquila

MessaggioTitolo: Re: Una chiacchierata brilla(nte)   Ven Nov 25, 2011 12:04 pm

Arrivò anche il nuovo confratello nelle cantine mai state così affollate:

Benvenuto confratello!

Figliuoli vi voglio presentare il nuovo monaco dell'ordine, padre Matteo.


Poi si rivolse a goffredo

Prima che vada a spillare della birra voglio rispondervi.
Se concilia il sonno allora è ancor più al servizio della fede visto che dopo una dormita molti affermano di aver visto aristotele in sogno. Insomma cosa manca alla birra per essere reputata una bevanda miracolosa?


Ridacchio per poi alzarsi dalla sedia.

_________________
Tornare in alto Andare in basso
http://virgus87.altervista.org/
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Una chiacchierata brilla(nte)   Ven Nov 25, 2011 10:12 pm

Padre se la Birra serve per vedere Aristotele, datemi subito un boccale che voglio fare una bella chiaccherata con l'Altissimo fece una piccola risatina ma tornò subito serio e disse Padre, secondo voi io sono un po' ambizioso?attese una risposta
Tornare in alto Andare in basso
Vic.
Visitatore
Visitatore
avatar

Numero di messaggi : 11
Data d'iscrizione : 22.11.11

MessaggioTitolo: Re: Una chiacchierata brilla(nte)   Lun Nov 28, 2011 9:12 am

Lo sguardo era fisso sulle botti, la mente vagava agli alberi tagliati, agli artigiani che avevano lavorato le assi fino a curvarle e farle diventare botti perfettamente sigillate per accogliere ogni liquido, era curiosa di sapere che legno fosse, quanto tempo ci voleva per fare una botte quando due voci diverse la destarono da quelle riflessioni, le due voci parlavano di birra:

Uh! Rispose con una esclamazione ed un sobbalzo Victoria, si grazie bevo volentieri con voi e rise vedendo Goffredo con i baffi di spuma bianca.

Si alzò per accennare un inchino a Padre Matteo, si presentò come le era stato insegnato o meglio, come aveva appreso. La sua infanzia era stata un viaggio tra luoghi e pensieri diversi, figlia di spinozisti aveva fatto fatica a comprendere la via finchè le mille risposte date dal Cardinale alle sue domande le avevano aperto un varco. Si sentiva un passo indietro, per dire poco, perché ancora non aveva ricevuto il battesimo e il disagio di essere una non battezzata in quei momenti si faceva sentire. Mandò giù il secondo sorso di birra e guardò i presenti. Non sapeva che dire, beh sicuramente aveva domande ma non voleva rompere il momento così giocoso e cordiale. Bevve il terzo sorso di birra ed una cosa assai imbarazzante accadde: Hips!
Tornare in alto Andare in basso
Philipdikingsbridge
Dignitario
Dignitario
avatar

Numero di messaggi : 1221
Data d'iscrizione : 03.06.09
Età : 30
Località : L'Aquila

MessaggioTitolo: Re: Una chiacchierata brilla(nte)   Lun Nov 28, 2011 12:43 pm

Fratello Matteo, l'ambizione può essere uno strumento utile per realizzare l'opera che Dio ci ha donato se ad essa non si affianca il peccato della superbia, dell'ira o non decade alle primi fallimenti nell'ignavia.

Sappiate quindi prendere dall'ambizione il giusto mezzo per ottemperare alla vostra opera pastorale.


poi si voltò verso i due ospiti.

Prosit, miei cari!

Ne bevve un gran sorso ed esclamò soddisfatto

Squisita! Siamo maestri nel preparare la birra! Ditemi Goffredo; parlatemi dei vostri problemi che mi accennò vostra sorella.

_________________
Tornare in alto Andare in basso
http://virgus87.altervista.org/
Groppone_da_fibulla
Frequentatore
Frequentatore
avatar

Numero di messaggi : 22
Data d'iscrizione : 18.11.11

MessaggioTitolo: Re: Una chiacchierata brilla(nte)   Mar Nov 29, 2011 7:34 pm

Ecco... ci siamo...

Padre Priore, io problemi non credo di averne..
Mia sorella si preoccupa molto, ma a me pare di star bene.
Il fatto e' questo: ho studiato sin da quando ero piccolo, mio nonno pensava che avrei dovuto ricevere una solida educazione religiosa, e io ho sempre amato i libri.
Non mi e' mai passato per la testa altro che questo: alla fine dei miei studi avrei preso i voti e sarei stato ordinato sacerdote.
Solo che... ho incontrato una dama e me ne sono innamorato... come un cretino .. perdonate il turpiloquio padre, ma e' una descrizione calzante.
La dama mi ha chiesto del tempo... Io finche' non ricevo una risposta da lei non me la sento di pronunciare i voti


Goffredo esalo' un gran respiro, pensava di aver detto tutto quel che c';era da dire.
Tornare in alto Andare in basso
Philipdikingsbridge
Dignitario
Dignitario
avatar

Numero di messaggi : 1221
Data d'iscrizione : 03.06.09
Età : 30
Località : L'Aquila

MessaggioTitolo: Re: Una chiacchierata brilla(nte)   Mar Nov 29, 2011 11:09 pm

Vi capisco figliuolo. La vocazione davanti ad una donna può vacillare perchè la virtù dell'amore molte volte prevarica quella della diffusione del verbo di Dio. Non di meno però abbracciando l'amore si abbraccia Dio stesso. Ditemi, perchè non servite la chiesa anche da laico?

Nel mentre porse i boccali agli avventori.

_________________
Tornare in alto Andare in basso
http://virgus87.altervista.org/
Fenice
Gran Priore
Gran Priore
avatar

Numero di messaggi : 4445
Data d'iscrizione : 26.12.10

MessaggioTitolo: Re: Una chiacchierata brilla(nte)   Mar Nov 29, 2011 11:41 pm

Affacciandosi alla porta delle cantine, Madre Fenice vide una scenetta conviviale che la spinse ad entrare.
Dai boccali veniva un profumo di luppolo veramente invitante, e uno degli ospiti aveva dei baffetti bianchi inequivocabili sul labbro superiore...


Buongiorno a tutti... benvenuti agli ospiti... Padre... Fratel Matteo...

Con un aperto sorriso Madre Fenice si avvicinò e si presentò.

Sono Madre Fenice, decano dell'Università del monastero.

Con occhi brillanti di allegria porse una mano verso il Padre Priore, facendogli capire che avrebbe desiderato un boccale per unirsi al gruppo gustando la birra.

_________________
Tornare in alto Andare in basso
Groppone_da_fibulla
Frequentatore
Frequentatore
avatar

Numero di messaggi : 22
Data d'iscrizione : 18.11.11

MessaggioTitolo: Re: Una chiacchierata brilla(nte)   Mer Nov 30, 2011 2:08 pm

Goffredo fece una riverenza impacciata alla Decana.
Tutte quelle persone importanti lo mettevano ancora piu' in imbarazzo.

In effetti Padre la prima volta che ne ho parlato con mio nonno non ha detto ne si ne no.
Pero' in seguito, quando gli ho fatto presente che mia sorella Victoria avrebbe avuto piacere a che io celebrassi il suo battesimo allora mi ha risposto che non posso farlo a meno che io non venga ordinato o che divenga diacono.
... io gli ho risposto "La seconda che hai detto!"
E credo che appena saranno di nuovo disponibili gli archivi saro' nominato diacono di Capua.
Tornare in alto Andare in basso
Philipdikingsbridge
Dignitario
Dignitario
avatar

Numero di messaggi : 1221
Data d'iscrizione : 03.06.09
Età : 30
Località : L'Aquila

MessaggioTitolo: Re: Una chiacchierata brilla(nte)   Mer Nov 30, 2011 2:44 pm

Il gran priore vide arrivare il decano e sorridendo esclamò:

Decano, consorella, prego unitevi a noi ed annebbiate le vostre immense conoscenze con un pò di birra d'abbazia

Ridacchiò per poi rivolgersi di nuovo al ragazzo

Sono contento che almeno abbiate questa voglia di servire Dio con il diaconato. Ricordate che è una responsabilità al pari del parroco perchè concedete i sacramenti che fanno entrare nella comunità aristotelica e che recano con sè anche molti doveri al fedele.

In futuro chissà la vocazione vostra, influenzata dagli ambienti ecclesiastici, sarà ancora maggiore.

_________________
Tornare in alto Andare in basso
http://virgus87.altervista.org/
Fenice
Gran Priore
Gran Priore
avatar

Numero di messaggi : 4445
Data d'iscrizione : 26.12.10

MessaggioTitolo: Re: Una chiacchierata brilla(nte)   Mer Nov 30, 2011 2:58 pm

Madre Fenice prese la birra che le veniva porta e mostrò di apprezzarla.

Grazie davvero... la nostra birra è talmente speciale che anche dovesse davvero annebbiare le mie conoscenze - non immense in verità - sarebbe sicuramente un bene.

Rise e si rivolse poi al giovane aspirante diacono.

Un benvenuto particolare a voi, messere: sono stata anch'io diacono, ed ero sposata, molto felicemente, aggiungo. L'Altissimo, nella Sua imperscrutabile volontà, ha chiamato a Sé il mio sposo e mio figlio, e ha chiamato me al Suo pieno servizio... nel dolore ho trovato la mia via, ma servire da diacono o da ordinato, purché lo si faccia con coscienza, è ugualmente gradito all'Altissimo, credo.

Dette queste parole, sorrise ancora e prese un altro sorso di birra.

_________________
Tornare in alto Andare in basso
Padre Giarru
Dignitario Onorario
Dignitario Onorario
avatar

Numero di messaggi : 432
Data d'iscrizione : 13.05.09

MessaggioTitolo: Re: Una chiacchierata brilla(nte)   Mer Nov 30, 2011 6:12 pm

Il Padre Ospitaliere passava dalle parti delle cantine e senti' ridere e parlare ad alta voce del Priore e del Decano, gli altri non riusci' a riconoscere tra se' pensava : "Stai a vedere che stasera me la fanno passare in bianco a lavoro perchè si sentono male eh!!" Rise al sol pensiero e continuò la sua strada.

_________________
Alessandro III Cardinalem de' Montemayor Borgia
Cardinalem Camerarium
Tornare in alto Andare in basso
Vic.
Visitatore
Visitatore
avatar

Numero di messaggi : 11
Data d'iscrizione : 22.11.11

MessaggioTitolo: Re: Una chiacchierata brilla(nte)   Sab Dic 03, 2011 1:07 pm

L'ingresso della Decana aveva trovato Vic. in imbarazzo: con un boccale tra le mani non sapeva come inchinarsi finchè non esclamò, andandole vicino e porgendole un boccale:
Sono Victoria Aliseo Nerissa della Brunetta
e subito abbassò il tono della voce, le sembrava che le rimbombasse in testa tutto. Forse aveva bevuto troppo velocemente eppure lei sarebbe dovuta essere avvezza a questo tipo di bevande, tra la taverna e le distillerie di famiglia...ma c'era qualcosa di particolare in quella birra, come un sapore dolce e forte nello stesso tempo, come il chiodo di garofano che si mette negli stracotti di carne, o anzi come la cannella che si sparge nelle mele cotte...
Questa birra è unica
disse rivolgendosi al Gran Priore mentre ne assaporava il quarto sorso, questa volta sorseggiò meno birra e fece in modo che gli ingredienti si svelassero al palato, diede un nome a 3 di loro ma almeno 2 non riuscì a riconoscerli. Azzardò due diverse fermentazioni ma non disse nulla.In quel momento era importante la conoscenza e lo stare insieme.
Tornare in alto Andare in basso
Raik
Irriducibile di San Domenico
Irriducibile di San Domenico
avatar

Numero di messaggi : 171
Data d'iscrizione : 23.11.11

MessaggioTitolo: Re: Una chiacchierata brilla(nte)   Sab Feb 11, 2012 3:46 pm

Mentre Victoria degustava le birre del monastero, la porta si aprì.
Era Rolando...

Si avvicinò con volto allegro e soddisfatto ai commensali ed esclamò:
Finalmente l'ho trovata!!Sono giorni che vago per il monastero alla ricerca delle cantine...
Non è che si potrebbe degustare la birra per cui questo monastero è tanto famoso?
disse, mentre già ne pregustava il sapore..
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Una chiacchierata brilla(nte)   

Tornare in alto Andare in basso
 
Una chiacchierata brilla(nte)
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Monastero Aristotelico di San Domenico :: Opifici Monasteriali :: Cantine-
Andare verso: