Monastero Aristotelico di San Domenico

Subforum del Gioco di Ruolo Online Regni Rinascimentali
 
IndiceIndice  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  Accedi  
L'Ordine di San Domenico piange il confratello Padre Tacuma, deceduto all'alba del 15 settembre. I funerali si svolgeranno il giorno 30 nella Basilica di Santa Caterina ai Sibillini, e la salma sarà tumulata qui nella cripta del Monastero. Pace a chi riposa in Dio e a chi rimane.

Condividere | 
 

 escursione di Anassagora...

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Anassagora
Frequentatore
Frequentatore


Numero di messaggi : 24
Data d'iscrizione : 10.07.09

MessaggioTitolo: escursione di Anassagora...   Sab Ott 31, 2009 3:16 am

Anassagora ,dopo le preghiere della mattina ed una buona colazione si recò verso l’uscita del Monastero saluto Padre Andosan in portineria e si diresse verso il sentiero che portava al bosco.
Il suo intento era quello di raccogliere un gran numero di castagne e cucinarle la sera con i suoi confratelli….

Padre Andosan questa sera…castagne per tutti!!! Gridai uscendo dal grande portone di legno.

Padre Andosan era felice del fatto che chiunque venisse nel Monastero ritrovasse pace e serenità… Ma ascoltando Anassagora non capì subito il senso delle parole e si preoccupò…. Pensò che al suo ritorno volesse legnare tutti!
Padre Tacuma pose una mano sulla spalla di padre Andosan e tranquillizzò il confratello :

Anassagora oggi è di ottimo umore la permanenza in questo luogo di pace e preghiera ha rinvigorito il suo spirito ed oggi tornerà sicuramente dal bosco con il cesto colmo di castagne…e magari qualche fungo.

…..Anassagora ! gridò : Non vi allontanate troppo e tornate prima del buio della sera.

Una volta arrivato nel bosco cominciai a raccogliere castagne ed ogni volta che smuovevo le foglie del sottobosco un porcino faceva capolino, :

ci fosse stata Maghella avrebbe apprezzato moltissimo i doni che oggi il bosco mi offre.

Camminando…. Camminando ad un certo punto si aprì davanti ai miei occhi un intatto paesaggio, respirai a pieni polmoni ammirando quel panorama mozzafiato ….caddi in ginocchio rivolsi il mio sguardo verso l’alto ,alzai le mani verso il cielo e dissi:

Sia pace a Nord,a Sud,a Ovest e a Est.
Sia pace attraverso i quattro elementi
ed all'Etere cosmico, che tutto contiene.
Sia pace e amore per tutte le creature,
visibili e invisibili.
Amen.

Passò molto tempo prima che potessi distogliere lo sguardo da cotanta bellezza….ma le giornate divenivano sempre meno lunghe ed il calare della sera si avvicinava. Mi affrettai per tornare al Monastero ma il buio oramai aveva avvolto il mio cammino…

…..ma ecco, ecco riconosco questo sentiero.. sono quasi arrivato….ecco il Monastero!

Il grande portone di legno era aperto e nella penombra vidi delle ombre che si agitavano…e gridare :

Anassagora è tornato!

Padre Tacuma mi venne incontro mi abbracciò…Sei tornato! Finalmente !Qui eravamo tutti preoccupati , queste sere oltre ad essere molto fredde non sono neanche rischiarate dalla luna!!!Forza venite dentro…..

Padre , fratelli perdonatemi mi sono allontanato troppo però.. ho un pensiero per Voi! Mostro le due ceste una colma di castagne, l’altra di porcini!!!

Il camino era ancora acceso nel refettorio e anche se l’ora era tarda….la serata finì intorno al fuoco insieme alle castagne. Appoggiai la cesta con i porcini su un piano…L’indomani sarebbero stati ottimi con un risotto pensai!
La serata si concluse con le parole di Padre Tacuma che ci esortava ad andare a riposare…. e vide qualche confratello più allegro del solito…poi riconobbe il barattolo di nocino lasciato da Maghella durante la sua ultima visita……
Fu una serata memorabile. Rendemmo grazie all’Altissimo poi ognuno si diresse verso la propria stanza!
Padre Andosan mi disse che in portineria c’erano due missive per me provenienti da Savone arrivate nel pomeriggio.

Venite andiamo a prenderle! Mi disse.

Mi consegnò le missive poi ripercorremmo il lungo corridoio verso le rispettive stanze.
Vi auguro una buona notte Padre Andosan grazie ancora e perdonate se ho creato qualche problema oggi!

Anassagora vi vedo preoccupato ….da quando vi ho dato le missive il vostro volto si è incupito….Chi vi ha scritto se non sono indiscreto?

Risposi: Una è del mio Comandante Glicine e nell’altra mi scrive il Sindaco di Savone!Buonanotte Padre!

Dicendo ciò mi ritirai nella mia stanza per leggere i contenuti delle missive!
Tornare in alto Andare in basso
 
escursione di Anassagora...
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Una notte a Parigi
» Woofer bassa escursione e alto Qts

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Monastero Aristotelico di San Domenico :: Dintorni del Monastero :: Boschi-
Andare verso: