Monastero Aristotelico di San Domenico

Subforum del Gioco di Ruolo Online Regni Rinascimentali
 
IndiceIndice  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  Accedi  
L'Ordine di San Domenico piange il confratello Padre Tacuma, deceduto all'alba del 15 settembre. I funerali si svolgeranno il giorno 30 nella Basilica di Santa Caterina ai Sibillini, e la salma sarà tumulata qui nella cripta del Monastero. Pace a chi riposa in Dio e a chi rimane.

Condividere | 
 

 la conoscenza dell'abbazia

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Tacu
Ospite



MessaggioTitolo: la conoscenza dell''abbazia   Gio Mag 14, 2009 9:32 pm

Era con aria gioiosa e finalmente spensierata che Tacuma camminava silenziosamente lungo il chiostro immaginando gia' i confratelli camminare parlando tra di loro .
Padre Tebaldo gli aveva consegnato le chiavi della sua cella ma Lui non riusciva ad andare tanto la curiosita' di visitare l' abbazia lo esaltava....Si avvio' verso il Capitolo immaginando gia' il vocio dei confratelli all'interno e superatolo entro' nella cappella di San Domenico..la vetrata alle spalle dell'altare maggiore rifrangeva un fascio di luce lungo la navata centrale e gia' tacuma sentiva i canti del confratelli e degli oblati diffondersi nell'aria.....Torno sui suoi passi incamminandosi verso le cucine pensando gia' a Padre Desk lavorare alacremente la dentro tra spezie ed erbette...continuo' e si trovo accanto agli opifici, da una finestra vide gli immensi boschi da cui avrebbero tratto legname da lavorare ......infine si avvio' verso la biblioteca aristotelica, il luogo che sapeva gia' che avrebbe amato di piu'.......
Tutto cio' che aveva sempre desiderato nella sua umile vita era adesso davanti ai suoi occhi , e con tutti i suoi sensi riusciva a percepire odori ,suoni ,profumi....giunse le mani e chino' il capo iniziando la sua preghiera verso l'Altissimo....
"Mio Signore che segni ed illumini la mia via cosa ho fatto io umile tuo servo, per meritare questa Tua vicinanza e sentirti parte di me?"[i]
Tornare in alto Andare in basso
 
la conoscenza dell'abbazia
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» così il leone si innamorò dell'agnello
» A Palermo il sultano dell'Oman!
» Velieri russi dell'800
» Video della puntata dell'8 Novembre 2011
» Il Teatro dell' Assurdo di Samuel Beckett

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Monastero Aristotelico di San Domenico :: Portineria :: La porta del monastero-
Andare verso: