Monastero Aristotelico di San Domenico

Subforum del Gioco di Ruolo Online Regni Rinascimentali
 
IndiceIndice  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  Accedi  
L'Ordine di San Domenico piange il confratello Padre Tacuma, deceduto all'alba del 15 settembre. I funerali si svolgeranno il giorno 30 nella Basilica di Santa Caterina ai Sibillini, e la salma sarà tumulata qui nella cripta del Monastero. Pace a chi riposa in Dio e a chi rimane.

Condividere | 
 

 L'arrivo nella cella

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
idarne
Visitatore
Visitatore


Numero di messaggi : 9
Data d'iscrizione : 11.11.09

MessaggioTitolo: L'arrivo nella cella   Dom Nov 15, 2009 8:48 pm

Arrivati in un lungo corridoio, Michele ed il fratello Ennio lo attraversarono fino alla fine.
Qui, il prete aprì una porta in quercia ed entrò nella stanza.
La luce del tramonto filtrava da una piccola finestra, illuminando uno scrittoio con una pila di fogli di carta bianchi ed un calamaio di peltro.
Sulla parete opposta, stavano un letto di paglia senza cuscino ed un lavabo metallico per le abluzioni mattutine.
Completavano l'arredamento - se così si poteva definire - un comodino in legno ed una candela quasi nuova.
Idarne si avvicinò alla finestra ed osservò il paesaggio. Le prime nevi avevano reso tutto il paesaggio candido e immacolato. In lontananza boschi a perdita d'occhio e alte montagne rendevano ancora più bello la vista dei pascoli vicini.


"La tua stanza gode del panorama migliore. L'ho scelta apposta per te" disse Ennio.

"Grazie mille, devo ammettere che è veramente bello, qui. In compenso, la cella è anche peggio del monastero di Fornovo!" scherzò Michele.

"Eheh, lo prenderò come un complimento" rispose Ennio, e proseguì "Nonostante le tue condizioni di salute, ti vedo sereno. Ne sono felice.
Ma ora riposati, sarai sicuramente stanco. Domattina ti mostrerò il resto del convento."


"Grazie mille, in effetti ho bisogno di riposare un poco. Prima di lasciarti, dimmi: la via per divenire oblato qual'è?"
Tornare in alto Andare in basso
Kemnos
Dignitario Onorario
Dignitario Onorario
avatar

Numero di messaggi : 215
Data d'iscrizione : 15.05.09
Età : 34

MessaggioTitolo: Re: L'arrivo nella cella   Mar Nov 17, 2009 8:16 pm

"Grazie mille, in effetti ho bisogno di riposare un poco. Prima di lasciarti, dimmi: la via per divenire oblato qual'è?"

"Hai già espresso il tuo volere di divenire Oblato del Monastero di San Domenico, ed a suo tempo Sua Eccellenza Tebaldo Foscari ti accettò, per cui già lo sei. Nel momento in cui poi il nostro Ordine verrà riconosciuto potrai prendere i voti minori."
Detto questo salutò il fratello con la promessa che l'indomani mattina gli avrebbe mostrato il monastero e presentato gli altri monaci.

_________________
Padre Ennio "Kemnos" Borromeo Pelagio

- Arcivescovo di Ravenna-
- Gran Priore dell'Ordine di San Domenico -
Tornare in alto Andare in basso
 
L'arrivo nella cella
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» nuovo importante arrivo nella mia collezione
» Gesù annuciò l'arrivo Maometto: la rivelazione della Bibbia Turca
» Primo elfetto nella noce portafortuna
» La nuova Cella
» Coniglietto nella noce

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Monastero Aristotelico di San Domenico :: Monastero di San Domenico :: Cappella di San Domenico :: Cripta :: Tomba votiva di Padre Idarne-
Andare verso: