Monastero Aristotelico di San Domenico

Subforum del Gioco di Ruolo Online Regni Rinascimentali
 
IndiceIndice  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  Accedi  
L'Ordine di San Domenico piange il confratello Padre Tacuma, deceduto all'alba del 15 settembre. I funerali si svolgeranno il giorno 30 nella Basilica di Santa Caterina ai Sibillini, e la salma sarà tumulata qui nella cripta del Monastero. Pace a chi riposa in Dio e a chi rimane.

Condividere | 
 

 Santa Messa e ordinazione di Principe93

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
Fenice
Gran Priore
Gran Priore
avatar

Numero di messaggi : 4447
Data d'iscrizione : 26.12.10

MessaggioTitolo: Santa Messa e ordinazione di Principe93   Sab Nov 24, 2012 12:43 am

La Cappella era stata approntata con decorazioni di bellissimi rami di sempreverdi, bacche autunnali e nastri sui banchi.

Madre Fenice, soddisfatta e lieta, dopo aver controllato che tutto fosse pronto passò in sacrestia e indossò i paramenti.
Amava quei momenti di solitudine e di preghiera, mentre aspettava l'arrivo dei concelebranti per l'importante occasione dell'ordinazione di Principe.

Si inginocchiò pregando sommessamente, assorta. Aveva lasciato la porta socchiusa e presto avrebbe udito i passi di chi sarebbe entrato in Cappella.

_________________
Tornare in alto Andare in basso
Aryale
Dignitario
Dignitario
avatar

Numero di messaggi : 820
Data d'iscrizione : 20.04.12
Località : Como

MessaggioTitolo: Re: Santa Messa e ordinazione di Principe93   Sab Nov 24, 2012 12:56 am

Arianna entrò nella Cappella. L'aria era solenne e gli addobbi lasciavano chiaramente intuire che tutto il Monastero si era preparato con gioia all'evento.

Camminò fra i banchi, pensando a quanta cura avevano riposto i monaci nel preparare l'ambiente, oltre che il proprio animo. E rese grazie a Dio per quell'amorevole spettacolo che le venne offerto alla vista.

Entrò in sacrestia: Madre Fenice sostava raccolta in preghiera. Sorrise alla religiosa e senza dire nulla si inginocchiò seguendo l'esempio della donna che, ormai, considerava sua madre nello spirito. Il capo era rivolto a terra, ma il cuore volava alto verso l'Altissimo: senza aprir bocca, cantò quelle bellissime lodi che l'anima compone senza il vincolo di parole o di note.

_________________
Tornare in alto Andare in basso
Javier.
Spirito Inquieto
Spirito Inquieto
avatar

Numero di messaggi : 403
Data d'iscrizione : 15.05.12
Età : 21
Località : Avezzano

MessaggioTitolo: Re: Santa Messa e ordinazione di Principe93   Sab Nov 24, 2012 8:44 am

Padre Javier andò in cappella di prima mattina, una volta superato il portone principale si trovo davanti una bellissima scena, la sala era stata addobbata di tutto punto per l'evento, l'atmosfera era stupenda.

Dopo qualche secondo passato a osserva gli addobbi si diresse in sacrestia, indossava il saio e nella mano destra aveva un piccolo breviaro, una volta entrato trovò Madre Fenice e La nuova Cappellana Aryale prepararsi per la cerimonia con la preghiera, le saluto un gesto della mano e un piccolo sorriso gioviale.

Lascio il breviario e si mise la stola, poi disse :


Salve Sorelle, ora attendiamo solo il Confratello Tacuma, vero?
Tornare in alto Andare in basso
Ello
Dignitario
Dignitario
avatar

Numero di messaggi : 2670
Data d'iscrizione : 11.12.11
Località : Treviso

MessaggioTitolo: Re: Santa Messa e ordinazione di Principe93   Sab Nov 24, 2012 1:48 pm

Anche Monsignor Ello entrò in Cappella pronto per assistere alla celebrazione di ordinazione di Principe.
Prese subito posto nei banconi e aspettò l'inizio della celebrazione
Tornare in alto Andare in basso
Fenice
Gran Priore
Gran Priore
avatar

Numero di messaggi : 4447
Data d'iscrizione : 26.12.10

MessaggioTitolo: Re: Santa Messa e ordinazione di Principe93   Sab Nov 24, 2012 10:21 pm

Madre Fenice si alzò e salutò sorridendo Sorella Arianna e Padre Javier.

Sono sicura che Padre Tacuma stia per arrivare in cappella... intanto, cara Sorella, potreste dare il via al coro per il canto d'ingresso, in modo che anche chi è ancora nei corridoi senta le voci e si affretti ad entrare. E' ora di cominciare...

Si assicurò che i paramenti cadessero a perfezione e si avviò verso la porta che immetteva in Cappella, facendo cenno a Sorella Arianna di precederla.

_________________
Tornare in alto Andare in basso
tacuma
Dignitario
Dignitario
avatar

Numero di messaggi : 4170
Data d'iscrizione : 13.05.09
Età : 64
Località : roma

MessaggioTitolo: Re: Santa Messa e ordinazione di Principe93   Sab Nov 24, 2012 10:42 pm

Cielo!! anche oggi sembra che tardero'...
pensava correndo verso la cappella.

Il fiato corto , la preoccupazione sul volto annunciarono l'arrivi di fratello Tacuma.
Ma per sua fortuna la cappella era ancora deserta.
Un leggero vociare dalla sagrestia.
Piccoli passi frettolosi verso la cantoria.

Benissimo.
Il coro a breve inondera' questo sacro luogo.
Alcuni fratelli sono ancora in sagrestia ed io ho tempo per ringraziare il mio Signore per questa nuova anima che fara' parte del monastero

e si inginocchio' in un angolo per un breve ringraziamento all'Altissimo

_________________
Tornare in alto Andare in basso
Aryale
Dignitario
Dignitario
avatar

Numero di messaggi : 820
Data d'iscrizione : 20.04.12
Località : Como

MessaggioTitolo: Re: Santa Messa e ordinazione di Principe93   Sab Nov 24, 2012 10:55 pm

Si stava avviando verso la Cappella, quando vide con la coda dell'occhio giungere Fratello Tacuma.
Attese un poco vedendolo inginocchiarsi. Poi, incoraggiata nuovamente da Madre Fenice, uscì dalla sacrestia e si avviò all'altare.

Si sentivano le campane suonare, anche il campanaro probabilmente stava cantando la sua lode per questo evento.

Pochi passi e con il capo fece cenno al direttore del coro, Magister Musicus: le voci dei cantori riecheggiarono solenni nell'aria. Il canto d'inizio Adoro Te Devote si profuse nella Cappella dando inizio alla celebrazione.

_________________
Tornare in alto Andare in basso
Principe93
Volto Noto
Volto Noto


Numero di messaggi : 57
Data d'iscrizione : 29.08.12

MessaggioTitolo: Re: Santa Messa e ordinazione di Principe93   Lun Nov 26, 2012 1:50 pm

Principe era stato male negli ultimi due giorni ed era andato nell'ala del monastero dove i monaci si ritirano.

Sentitosi meglio, era tornato in camera sua, e aveva trovato un bigliettino di padre Javier che lo invitava ad andare a messa.

Così di corsa raggiunse la cappella, dove gli altri abitanti del monastero erano già riuniti.
Tornare in alto Andare in basso
Fenice
Gran Priore
Gran Priore
avatar

Numero di messaggi : 4447
Data d'iscrizione : 26.12.10

MessaggioTitolo: Re: Santa Messa e ordinazione di Principe93   Lun Nov 26, 2012 5:27 pm

Mentre il canto volgeva al termine, Madre Fenice avanzò verso il presbiterio.
Vide che Padre Tacuma era inginocchiato per una breve preghiera, e che anche Principe aveva preso posto, pronto a seguire la messa durante la quale sarebbe stato ordinato presbitero.
Madre Fenice si fermò di fronte all'assemblea, attendendo le ultime note del canto, e con un sorriso allargò le braccia per tracciare il segno della benedizione.


Sorelle e fratelli carissimi disse vi accolgo nel nome dell'Altissimo, di Aristotele e del Secondo Profeta Christos.

Siamo oggi riuniti per celebrare la nostra unione nell'Amore del Padre, unione che da oggi accoglierà anche fratello Principe nel numero dei Suoi umili servi. Prima di celebrare questa unione, riconosciamo la nostra condizione di peccatori e chiediamo perdono all'Altissimo, affinché possiamo accostarci con cuore puro alla festa.
Possa l'Altissimo guidarci al vero pentimento e alla penitenza.


Chinò il capo, imitata dai presenti, e per qualche istante vi fu un perfetto, profondo silenzio. Poi si volse verso Sorella Aryale, alla quale spettava il compito di portare il Libro delle Virtù per la Lettura, e verso Padre Tacuma, lasciando loro il posto.
Si sedette su uno sgabello al lato dell'altare e si dispose ad ascoltare.

_________________
Tornare in alto Andare in basso
Javier.
Spirito Inquieto
Spirito Inquieto
avatar

Numero di messaggi : 403
Data d'iscrizione : 15.05.12
Età : 21
Località : Avezzano

MessaggioTitolo: Re: Santa Messa e ordinazione di Principe93   Lun Nov 26, 2012 6:29 pm

Monsignor Javier si diresse verso il presbiterio accanto a Madre Fenice, si fermarono davanti all'assemblea, finito il canto, ascoltate le parole della Madre Priora e dopo qualche minuto di silenzio si sedette accanto a lei lasciando il posto a Sorella Aryale e Padre Tacuma
Tornare in alto Andare in basso
Aryale
Dignitario
Dignitario
avatar

Numero di messaggi : 820
Data d'iscrizione : 20.04.12
Località : Como

MessaggioTitolo: Re: Santa Messa e ordinazione di Principe93   Lun Nov 26, 2012 9:12 pm

Sorella Arianna, che si trovava in sacrestia, vide Madre Fenice volgersi verso di lei.
Prese quindi il Libro delle Virtù e si avviò verso l'altare: era un libro imponente, con la copertina in velluto finemente decorata.

Arianna, nonostante il peso teneva le braccia tese, volta verso l'assemblea per mostrare il Testo.
Raggiunse quindi il leggio e lo posò. Lo aprì alla pagina concordata e infine chinò il capo e si allontanò lasciando il posto a Fratello Tacuma.

_________________
Tornare in alto Andare in basso
tacuma
Dignitario
Dignitario
avatar

Numero di messaggi : 4170
Data d'iscrizione : 13.05.09
Età : 64
Località : roma

MessaggioTitolo: Re: Santa Messa e ordinazione di Principe93   Lun Nov 26, 2012 10:31 pm

Un sorriso gli increspo' le labbra mentre la giovine Aryale portava il sacro testo,

Grazie Aryale non avrei potuto desiderare miglior messo a tale incombenza.

Poi con infinita delicatezza sfoglio' il libro e riprese la parola

Vi leggero' un brano tratto dala Vita di Christos, ed esattamente il Capitolo XI che parla dell'arrivo a Gerusalemme , citta' che aveva perso valori, umanita', amore, generosita'...tutto..ma ascoltate fratelli....

E la gente abbassava gli occhi, vergognadosi di mancare di questa generosità.
Una di loro, il cui nome era Natchiachia,
alzò verso il messia il suo volto, e gli disse:

"Maestro, cosa dobbiamo fare per vivere nell'amore di Dio?"

Così Christos le rispose con un sorriso:

"I fedeli di Dio,
coloro che hanno appreso gli insegnamenti di Aristotele
e che vogliono seguire la via che vi mostro,
devono formare una comunità di vita.
Questa comunità troverà il suo senso,
e permetterà a ognuno di vivere nella virtù,
se è unita in
quell'amicizia reciproca
che ognuno dei suoi membri deve provare
verso i suoi simili.
Per guidarvi,
sarò il padre di questa comunità,
ne stabilirò i principi,
e i miei successori
faranno alla stessa maniera dopo di me."

Christos si rivolse poi a Tito, che era lì vicino...

"Tito, amico mio, avvicinati.
Tito, tu sei forte e vigoroso.
Mi puoi aiutare nel portare avanti questa comunità; tu sarai il mio secondo.
Ora Tito, tu sei un titano,
ed è con l'aiuto della tua forza
che costruirò una Chiesa titanica!"

E si rivolse agli altri apostoli, che erano imbronciati e scuri in volto:

"E voi, guardatevi,
ecco che vi dimenticate della virtù
e diventate gelosi!
Per appartenere alla mia comunità fedele a Dio,
sarà necessario
cercare di essere puri da tutti i peccati.
Ora, vedo che nessuno fra voi
può rivendicare un tale livello di virtù.
Volgetevi dunque a Dio, fratelli miei,
perchè Egli è misericordioso
e vi offre la possibilità di lavare i vostri peccati e seguire la via che traccio per voi...
Così io vi chiamo ad essere guida per quelli che sono fedeli a Dio.
Siate da esempio per chi vi ascolta,
perchè una cattiva guida
traccerà una cattiva strada...
...Avrete la responsabilità
della salvezza delle vostre pecore."


Guardo' i presenti

Coloro quindi che hanno appreso gli insegnamenti del profeta Aristotele, da buoni fedeli si riuniranno in una...

abbasso' il tono e scandi' le parole

...comunita'...di...vita..
Nulla e' piu' dolce e meraviglioso per chi vuol veramente capire cosa Christos intendesse.
La comunita' di vita, quella che viviamo qui, ma soprattutto quella che si rivolge ai nostri simili.
Ma per giungere a questo e' indispensabile vivere una vita pura.
Ma non solo, non basta questa purezza dell'anima e del corpo.
Christos continua, nel Capitolo XIII


E voi, amici miei,
dal momento che dovrete consacrarvi completamente a Dio,
come faccio io,
amare nella maniera in cui si condivide amore fra esseri umani
sarà per sempre proibito.
Voi dovete amare l'umanità,
e non un essere umano in particolare.
Dunque il matrimonio non sarà per voi,
e nemmeno l'atto carnale."

E dal momento che alcuni apostoli erano delusi da questa regola,
cominciarono ad arricciare il naso e a borbottare fra loro parole spiacevoli. Christos li guardò, e disse loro:

"Queste restrizioni
saranno il prezzo del vostro impegno.
Imparate ad amarle,
perchè vi permetteranno
di portare avanti la vostra santa missione."


e ancora nel capitolo VIII Egli recitava agli apostoli

"Volete unirvi a me?
In questo caso avrete molto amore nel vostro cuore
e mi seguirete,
dandomi un po' del vostro tempo
al meglio che potrete.
D'altra parte,
se sceglierete di dedicarvi a guidare gli altri
lungo la via della Chiesa,
è necessario che siate pronti
a dedicarle tutte le priorità.
Allora prendete distanza dai beni,
dal lavoro,
dagli attrezzi,
dite addio alla vostra famiglia...
preferite la semplicità e l'istruzione
rispetto ai ricchi ornamenti e ai bellissimi gioielli.
Poiché il nostro compito
ci richiederà il sacrificio del bene personale
per il bene collettivo,
ma, in cambio,
sarete accolti in santità tra i figli di Dio...

..."Se la vostra famiglia non vi capisse,
pregate per loro,
poiché non sono sensibili al messaggio di Dio.
Se colui che vi assume vi prende in odio,
non vi arrabbiate con lui,
e pregate per lui,
poiché non è sensibile al messaggio di Dio.
Se i vostri amici vi frenano,
allora portatateli con voi,
cosicché anche loro possano scoprire
il messaggio di Dio.

La strada sarà lunga e tortuosa,
la via accidentata,
l'orizzonte remoto,
la salita ardua,
ma il sole che brilla sopra di noi
guiderà i nostri passi.
Avremo problemi,
discussioni,
arrabbiature,
passioni,
esitazioni,
ma l'amore e l'amicizia ci uniranno,
e Dio ci supporterà.

Se voleste vivere da soli,
discutere da soli,
mangiare da soli,
camminare da soli,
allora nessuno ve lo impedirà,
andate per la vostra strada
e rifugiatevi nell’amore per voi stessi.


"l'amore e l'amicizia ci uniranno."
E non e' forse cosi' fratelli amatissimi?

Non e' quanto viviamo tra queste mura e respiriamo quando ne usciamo?

Ed e' per questo che oggi il mio cuore corre come un bimbo, a dispetto del vecchio corpo che lo avvolge, perche' gioisce, e' felice, soprattutto e' sereno, perche' l'uomo che a breve sara' ordinato entrera' in questa meravigliosa comunita' di vita.

Vi entrera' consapevole del passo che sta compiendo, vi entrera' perche' sentiva nel suo animo che qualcosa mancava,
vi entrera' perche' ha saputo ascoltare,
ha saputo riconoscere il Signore
ed ha voluto rinunciare a poco
per abbracciare tutto!

Lo benedica l'Altissimo e benedica noi suoi umili servi.
E...

la voce si' spezzo'

..scusate la commozione mi tradisce...ma infine sono un misero uomo, e sono fiero di averlo avuto mio allievo.

Chiuse il testo con mani tremanti e lentamente si avvicino' al suo posto

_________________
Tornare in alto Andare in basso
Fenice
Gran Priore
Gran Priore
avatar

Numero di messaggi : 4447
Data d'iscrizione : 26.12.10

MessaggioTitolo: Re: Santa Messa e ordinazione di Principe93   Mar Nov 27, 2012 1:57 am

Madre Fenice lasciò passare lunghi istanti dopo le parole di Padre Tacuma, perché esse, piene di emozione e di profonde riflessioni, avevano bisogno di penetrare nella mente e nel cuore dei presenti senza essere turbate da null'altro.

Infine si alzò, tornò lentamente di fronte all'assemblea e disse


Sorelle, fratelli, rinnoviamo insieme la nostra professione di fede, unendo le nostre voci

Citazione :
Io credo in Dio, Altissimo ed Onnipotente,
Creatore del Cielo e della Terra,
Dell'Inferno e del Paradiso,
Giudice della nostra anima nell'ora della nostra morte.

In Aristotele, suo profeta,
Il figlio di Nicomaco e Phaetis,
Inviato per insegnare la saggezza
E le leggi divine dell'Universo agli uomini smarriti.

Io credo anche in Christos,
Nato da Maria e Josef.
Egli ha votato la sua vita a mostrarci il cammino del Paradiso.
E' così che dopo aver sofferto sotto Ponzio,
Egli è morto nel martirio per salvarci.
Egli ha raggiunto il Sole dove l'attendeva Aristotele alla destra dell'Altissimo.

Io credo nell'Azione Divina;
Nella Santa Chiesa Aristotelica Romana, Una ed Indivisibile;
Nella comunione dei Santi;
Nella remissione dei peccati;
Nella Vita Eterna.

AMEN

_________________
Tornare in alto Andare in basso
Aryale
Dignitario
Dignitario
avatar

Numero di messaggi : 820
Data d'iscrizione : 20.04.12
Località : Como

MessaggioTitolo: Re: Santa Messa e ordinazione di Principe93   Mar Nov 27, 2012 2:15 am

Arianna aveva ascoltato l'omelia con molta attenzione. Poi professò la sua fede insieme ai confratelli:

Io credo in Dio, Altissimo ed Onnipotente,
Creatore del Cielo e della Terra,
Dell'Inferno e del Paradiso,
Giudice della nostra anima nell'ora della nostra morte.

In Aristotele, suo profeta,
Il figlio di Nicomaco e Phaetis,
Inviato per insegnare la saggezza
E le leggi divine dell'Universo agli uomini smarriti.

Io credo anche in Christos,
Nato da Maria e Josef.
Egli ha votato la sua vita a mostrarci il cammino del Paradiso.
E' così che dopo aver sofferto sotto Ponzio,
Egli è morto nel martirio per salvarci.
Egli ha raggiunto il Sole dove l'attendeva Aristotele alla destra dell'Altissimo.

Io credo nell'Azione Divina;
Nella Santa Chiesa Aristotelica Romana, Una ed Indivisibile;
Nella comunione dei Santi;
Nella remissione dei peccati;
Nella Vita Eterna.

AMEN

_________________
Tornare in alto Andare in basso
Ello
Dignitario
Dignitario
avatar

Numero di messaggi : 2670
Data d'iscrizione : 11.12.11
Località : Treviso

MessaggioTitolo: Re: Santa Messa e ordinazione di Principe93   Mar Nov 27, 2012 8:42 am

Monsignor Ello dopo aver ascoltato l'omelia recitò il Credo

Io credo in Dio, Altissimo ed Onnipotente,
Creatore del Cielo e della Terra,
Dell'Inferno e del Paradiso,
Giudice della nostra anima nell'ora della nostra morte.

In Aristotele, suo profeta,
Il figlio di Nicomaco e Phaetis,
Inviato per insegnare la saggezza
E le leggi divine dell'Universo agli uomini smarriti.

Io credo anche in Christos,
Nato da Maria e Josef.
Egli ha votato la sua vita a mostrarci il cammino del Paradiso.
E' così che dopo aver sofferto sotto Ponzio,
Egli è morto nel martirio per salvarci.
Egli ha raggiunto il Sole dove l'attendeva Aristotele alla destra dell'Altissimo.

Io credo nell'Azione Divina;
Nella Santa Chiesa Aristotelica Romana, Una ed Indivisibile;
Nella comunione dei Santi;
Nella remissione dei peccati;
Nella Vita Eterna.

AMEN
Tornare in alto Andare in basso
tacuma
Dignitario
Dignitario
avatar

Numero di messaggi : 4170
Data d'iscrizione : 13.05.09
Età : 64
Località : roma

MessaggioTitolo: Re: Santa Messa e ordinazione di Principe93   Mar Nov 27, 2012 9:41 am

Io credo in Dio, Altissimo ed Onnipotente,
Creatore del Cielo e della Terra,
Dell'Inferno e del Paradiso,
Giudice della nostra anima nell'ora della nostra morte.

In Aristotele, suo profeta,
Il figlio di Nicomaco e Phaetis,
Inviato per insegnare la saggezza
E le leggi divine dell'Universo agli uomini smarriti.

Io credo anche in Christos,
Nato da Maria e Josef.
Egli ha votato la sua vita a mostrarci il cammino del Paradiso.
E' così che dopo aver sofferto sotto Ponzio,
Egli è morto nel martirio per salvarci.
Egli ha raggiunto il Sole dove l'attendeva Aristotele alla destra dell'Altissimo.

Io credo nell'Azione Divina;
Nella Santa Chiesa Aristotelica Romana, Una ed Indivisibile;
Nella comunione dei Santi;
Nella remissione dei peccati;
Nella Vita Eterna.

Amen

recito' Tacuma

_________________
Tornare in alto Andare in basso
Javier.
Spirito Inquieto
Spirito Inquieto
avatar

Numero di messaggi : 403
Data d'iscrizione : 15.05.12
Età : 21
Località : Avezzano

MessaggioTitolo: Re: Santa Messa e ordinazione di Principe93   Mar Nov 27, 2012 4:31 pm

Padre Javier fece tesoro delle parole di Padre Tacuma, dopo alcuni istanti di riflessione insieme all'assemblea disse :



Io credo in Dio, Altissimo ed Onnipotente,
Creatore del Cielo e della Terra,
Dell'Inferno e del Paradiso,
Giudice della nostra anima nell'ora della nostra morte.

In Aristotele, suo profeta,
Il figlio di Nicomaco e Phaetis,
Inviato per insegnare la saggezza
E le leggi divine dell'Universo agli uomini smarriti.

Io credo anche in Christos,
Nato da Maria e Josef.
Egli ha votato la sua vita a mostrarci il cammino del Paradiso.
E' così che dopo aver sofferto sotto Ponzio,
Egli è morto nel martirio per salvarci.
Egli ha raggiunto il Sole dove l'attendeva Aristotele alla destra dell'Altissimo.

Io credo nell'Azione Divina;
Nella Santa Chiesa Aristotelica Romana, Una ed Indivisibile;
Nella comunione dei Santi;
Nella remissione dei peccati;
Nella Vita Eterna.

AMEN

Tornare in alto Andare in basso
Principe93
Volto Noto
Volto Noto


Numero di messaggi : 57
Data d'iscrizione : 29.08.12

MessaggioTitolo: Re: Santa Messa e ordinazione di Principe93   Mar Nov 27, 2012 9:21 pm

Principe recitò il credo

Io credo in Dio, Altissimo ed Onnipotente,
Creatore del Cielo e della Terra,
Dell'Inferno e del Paradiso,
Giudice della nostra anima nell'ora della nostra morte.

In Aristotele, suo profeta,
Il figlio di Nicomaco e Phaetis,
Inviato per insegnare la saggezza
E le leggi divine dell'Universo agli uomini smarriti.

Io credo anche in Christos,
Nato da Maria e Josef.
Egli ha votato la sua vita a mostrarci il cammino del Paradiso.
E' così che dopo aver sofferto sotto Ponzio,
Egli è morto nel martirio per salvarci.
Egli ha raggiunto il Sole dove l'attendeva Aristotele alla destra dell'Altissimo.

Io credo nell'Azione Divina;
Nella Santa Chiesa Aristotelica Romana, Una ed Indivisibile;
Nella comunione dei Santi;
Nella remissione dei peccati;
Nella Vita Eterna.

AMEN
Tornare in alto Andare in basso
Fenice
Gran Priore
Gran Priore
avatar

Numero di messaggi : 4447
Data d'iscrizione : 26.12.10

MessaggioTitolo: Re: Santa Messa e ordinazione di Principe93   Mar Nov 27, 2012 10:27 pm

Terminato il Credo, Madre Fenice tornò all'altare, benedisse il pane e il vino e chiamò alla mensa coloro che erano pronti a condividerli.

Al termine fece un cenno a Sorella Arianna affinché desse il via ad un nuovo canto, poiché stava per iniziare la seconda parte della celebrazione.
Si scostò tornando a sedersi sul lato sinistro del presbiterio, sorridendo a Padre Javier. e al giovane Principe.
Al termine del canto sarebbe cominciata l'Ordinazione.

_________________
Tornare in alto Andare in basso
Aryale
Dignitario
Dignitario
avatar

Numero di messaggi : 820
Data d'iscrizione : 20.04.12
Località : Como

MessaggioTitolo: Re: Santa Messa e ordinazione di Principe93   Mar Nov 27, 2012 10:57 pm

Arianna, guardò il maestro del coro il quale iniziò a dirigere il canto.
Pochi istanti e il Gaudeamus riempì la Cappella.
Le voci solenni dei monaci risuonavano e salivano all'Altissimo come una lode.

_________________
Tornare in alto Andare in basso
Javier.
Spirito Inquieto
Spirito Inquieto
avatar

Numero di messaggi : 403
Data d'iscrizione : 15.05.12
Età : 21
Località : Avezzano

MessaggioTitolo: Re: Santa Messa e ordinazione di Principe93   Mer Nov 28, 2012 3:49 pm

Padre Javier ricambio il sorriso a Madre Fenice, si alzo quindi dal suo posto e si posiziono davanti l'assemblea che era li presente quel giorno e ai piedi dell'altare.

Tutto era pronto, attese quindi il futuro chierico per iniziare
Tornare in alto Andare in basso
Principe93
Volto Noto
Volto Noto


Numero di messaggi : 57
Data d'iscrizione : 29.08.12

MessaggioTitolo: Re: Santa Messa e ordinazione di Principe93   Mer Nov 28, 2012 4:51 pm

L'ansia lo colse. L'ansia di non essere adatto, di sbagliare, di non essere al posto giusto.

Poi contò fino al 3 e si decise finalmente ad alzarsi.

A passi lenti si avvicinò a padre Javier, e si fermò davanti di lui.

La luce, coperta dalle nuvole, proprio in quel momento riuscì a farsi strada tra le nubi, e penetrò nella cappella illuminandola.

Principe si guardò attorno ammirato, e la comprese quello che aveva sempre saputo e che l'Altissimo gli aveva trasmesso.

Era nel posto giusto.

Col sorriso, e con ogni agitazione sparita, attese che padre Javier iniziasse.
Tornare in alto Andare in basso
Javier.
Spirito Inquieto
Spirito Inquieto
avatar

Numero di messaggi : 403
Data d'iscrizione : 15.05.12
Età : 21
Località : Avezzano

MessaggioTitolo: Re: Santa Messa e ordinazione di Principe93   Gio Nov 29, 2012 9:09 am

L'Attenzione era alle stelle come la gioia in quel momento, un altro uomo stava per diventare un fedele servo Dio.
E poi tutto ricordava a Padre Javier quel diciannovesimo giorno di Giugno in cui venne ordinato, molto tempo era passato e anche molta strada aveva percorso.

Infine Javier smise di indugiare e quando Principe gli fu davanti disse :


Gioite, voi che siete qui riuniti in questo momento
di gioia che segna l'ingresso di Principe93 nella Santa Chiesa Aristotelica Romana e Universale.
Da oggi la Chiesa avrà un nuovo ministro per diffondere la sacra parola.


Quindi aprì il libro sacro e con voce chiara lesse all'assemblea :



I fedeli del Dio, quelli che hanno appreso l'insegnamento d'Aristotele e che vogliono seguire il cammino che per voi io traccio, dovranno formare una comunità di vita. Questa comunità troverà il suo senso, e permetterà a ciascuno di vivere nella virtù, solo se sarà unita nell'amicizia reciproca che ciascuno dei suoi membri dovrà dimostrare nei confronti degli altri.
Per guidarvi, io sarò il padre di questa comunità, ne stabilirò i principi e i miei successori faranno lo stesso dopo di me.” - Parola del Secondo Profeta



e insieme a tutti, dopo che fini la letture disse :

Amen

Poi si rivolese a Principe :

Ora fratello Principe93 se vuoi tu
entrare a far parte della Santa Chiesa, unica guida dell'umanità in questo mondo sublunare, come intendi dimostrare il tuo amore verso di lei?
Tornare in alto Andare in basso
Principe93
Volto Noto
Volto Noto


Numero di messaggi : 57
Data d'iscrizione : 29.08.12

MessaggioTitolo: Re: Santa Messa e ordinazione di Principe93   Gio Nov 29, 2012 8:36 pm

Era il momento. Adesso avrebbe giurato davanti a tutti l'amore che provava per Dio.
Senza esitazioni disse


Io faccio voto, con tutto il mio cuore e la mia
anima, dinnanzi all'Onnipotente, all'Assemblea dei Santi, alla Comunità
dei Fedeli, di non non portare armi da combattimento, allo scopo di
offendere con violenza i miei fratelli, per essere testimone di pace e
di amicizia nella società umana.

Io faccio voto, con tutto il mio cuore e la mia
anima, dinnanzi all'Onnipotente, all'Assemblea dei Santi, alla Comunità
dei Fedeli, di aderire con ogni mio atto, parola e pensiero ai precetti
del Dogma Aristotelico e del Diritto Canonico, sotto la guida del mio
Vescovo, della Curia e del Papa. Di obbedire fedelmente ai padri della
Chiesa Aristotelica che mi sono superiori secondo il diritto canonico.

Io faccio voto, con tutto il mio cuore e la mia
anima, dinnanzi all'Onnipotente, all'Assemblea dei Santi, alla Comunità
dei Fedeli, a seguire una condotta di vita esemplare, disprezzando i
beni temporali a vantaggio di quelli spirituali, accrescendo, con lo
studio e la preghiera, la mia fede in Aristotele e nel Secondo Profeta,
per essere un modello e una guida verso coloro che mi verranno
affidati.

Io faccio voto, con tutto il mio cuore e la mia
anima, dinnanzi all'Onnipotente, all'Assemblea dei Santi, alla Comunità
dei Fedeli, di donarmi interamente alla Chiesa Aristotelica. Nè
famiglia, partito o fazione avranno più peso nella mia vita. Io oggi
cesso d'essere uomo/donna e, senza più volto, nome e bene che mi sia
proprio, divengo la Chiesa. Faccio voto di rispettare sopra tutto il
Celibato che ivi è prescritto. La mia famiglia ora è la Chiesa, i
fedeli sono i miei Figli, i miei pari sono i miei Fratelli, i miei
superiori i miei Padri.
Tornare in alto Andare in basso
Javier.
Spirito Inquieto
Spirito Inquieto
avatar

Numero di messaggi : 403
Data d'iscrizione : 15.05.12
Età : 21
Località : Avezzano

MessaggioTitolo: Re: Santa Messa e ordinazione di Principe93   Ven Nov 30, 2012 9:27 am

Siano questi tuoi quattro voti tuoi voti scolpiti nel tuo cuore; immagine dei 4 elementi che hanno forgiato le terra, essiti renderanno un uomo nuovo e più degno.
Fino a quando li rispetterai la tua vita apparterrà a Dio.
Sciagura incolga chi tenti di deviarti dai tuoi propositi.
Io ti giudico degno di essere ammesso nella Santa Chiesa Aristotelica.


Poi impose entrambe le mani sulla testa di Principe93


Che l'Altissimo protegga questo uomo dagli impuri e ne faccia uno dei suoi fedeli!

Che il santissimo Aristotele ispiri le virtù nei suoi pensieri.

Che il Nostro creatore lo benedica, affinché sia scelto al servizio della diffusione della Sua parola!

Che il santissimo Secondo Profeta ispiri la pace nel suo cuore e lo guidi come ha guidato gli Apostoli.

Che questo uomo divenga la guida dei credenti verso la pace, l'amore ed il Paradiso Solare.

Per il Secondo Profeta che consacrò gli Apostoli e per il potere che ci ha tramandato di perpetuare questo gesto, io Monsignor Javier Antonio Ludovico D'Alessandro, ti elevo alla dignità Sacerdotale
affinché tu sia il portatore della Vera Fede nella Comunità dei Fedeli.

Principe93, sei consacrato a sacerdote per la gloria del Creatore e della sua Chiesa terrena.
D'ora in avanti qualunque atto blasfemo fatto contro di te sarà una ingiuria verso l'Altissimo stesso.


Concluse guardando il suo sacerdote con un sorriso.
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Santa Messa e ordinazione di Principe93   

Tornare in alto Andare in basso
 
Santa Messa e ordinazione di Principe93
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» Santa messa e ordinazione di Attle
» Santa messa del 21 marzo
» Santa messa e ordinazione di Aryale - 24 febbraio A.D. 1461
» Santa Messa del 6 dicembre 1457
» Santa Messa del 15 Novembre

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Monastero Aristotelico di San Domenico :: Monastero di San Domenico :: Cappella di San Domenico-
Andare verso: