Subforum del Gioco di Ruolo Online Regni Rinascimentali


Non sei connesso Connettiti o registrati

Santa messa e ordinazione di Attle

Andare alla pagina : Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 2 di 2]

26 Re: Santa messa e ordinazione di Attle il Dom Apr 14, 2013 10:54 pm

m.azzurra

avatar
Irriducibile di San Domenico
Irriducibile di San Domenico
Sorella M.azzurra pregava l’ordinazione di fratello Attle.

Oggi era una giornata di grande letizia per la comunità aristotelica.
Tutti i suoi pensieri in quel momento erano rivolti a Dio e pensava a come l’altissimo amava Attle per averlo chiamato a sé attraverso la vocazione sacerdotale. Dio lo voleva per sé e per essere di aiuto alla comunità dei credenti.
Dopo avere ascoltato l’omelia recitò il Credo


Io credo in Dio l'Altissimo Onnipotente,
Creatore del Cielo e della Terra, degli Inferi e il Paradiso,
Giudice delle nostre anime nell'ora della morte.

E in Aristotele, suo profeta, figlio di Nicomaco e Phaetis,
Mandato ad insegnare le leggi e la sapienza divina dell'universo agli uomini fuorviati.

Credo anche in Christos, nato da Maria e Giosep.
Ha sacrificato la sua vita per mostrarci la via del Paradiso.
Cosi dopo aver sofferto sotto Ponzio, Morì martire per salvarci.
Si è unito al sole dove Aristotele era in attesa alla destra dell'Altissimo

Io credo nell'azione divina,
In Santa Romana Chiesa aristotelica,
Una e indivisibile, in con la comunione dei Santi
In remissione dei peccati, Nella Vita Eterna.

Amen

27 Re: Santa messa e ordinazione di Attle il Lun Apr 15, 2013 12:24 am

Raik

avatar
Irriducibile di San Domenico
Irriducibile di San Domenico
Fratello Raik si unì alla recitazione del credo:

Io credo in Dio l'Altissimo Onnipotente,
Creatore del Cielo e della Terra, degli Inferi e il Paradiso,
Giudice delle nostre anime nell'ora della morte.

E in Aristotele, suo profeta, figlio di Nicomaco e Phaetis,
Mandato ad insegnare le leggi e la sapienza divina dell'universo agli uomini fuorviati.

Credo anche in Christos, nato da Maria e Giosep.
Ha sacrificato la sua vita per mostrarci la via del Paradiso.
Cosi dopo aver sofferto sotto Ponzio, Morì martire per salvarci.
Si è unito al sole dove Aristotele era in attesa alla destra dell'Altissimo

Io credo nell'azione divina,
In Santa Romana Chiesa aristotelica,
Una e indivisibile, in con la comunione dei Santi
In remissione dei peccati, Nella Vita Eterna.

Amen

28 Re: Santa messa e ordinazione di Attle il Lun Apr 15, 2013 12:29 am

Aryale

avatar
Dignitario
Dignitario
Anche Madre Arianna unì la sua voce a quella dei confratelli per la professione di fede:

Io credo in Dio l'Altissimo Onnipotente,
Creatore del Cielo e della Terra, degli Inferi e il Paradiso,
Giudice delle nostre anime nell'ora della morte.

E in Aristotele, suo profeta, figlio di Nicomaco e Phaetis,
Mandato ad insegnare le leggi e la sapienza divina dell'universo agli uomini fuorviati.

Credo anche in Christos, nato da Maria e Giosep.
Ha sacrificato la sua vita per mostrarci la via del Paradiso.
Cosi dopo aver sofferto sotto Ponzio, Morì martire per salvarci.
Si è unito al sole dove Aristotele era in attesa alla destra dell'Altissimo

Io credo nell'azione divina,
In Santa Romana Chiesa aristotelica,
Una e indivisibile, in con la comunione dei Santi
In remissione dei peccati, Nella Vita Eterna.

Amen


_________________

29 Re: Santa messa e ordinazione di Attle il Lun Apr 15, 2013 8:41 am

Attle

avatar
Irriducibile di San Domenico
Irriducibile di San Domenico
Teodoro ascoltò con grande attenzione le letture, volle imprimere forte nel suo cuore ciò aveva esortato Padre Tacuma. Era stato Egli a indicarli il Monastero dove aveva trovato la serenità e la pace per il proprio animo.
Mentre recitava il credo scorse i volti dei frati e delle sorelle domenicane: la loro serenità, la loro calma, la loro religiosità, dal loro volto emergeva la loro grande fede nell'Onnipotente.
Pregò con forza affinchè anche lui potesse aspirare a tanto..


Io credo in Dio l'Altissimo Onnipotente,
Creatore del Cielo e della Terra, degli Inferi e il Paradiso,
Giudice delle nostre anime nell'ora della morte.

E in Aristotele, suo profeta, figlio di Nicomaco e Phaetis,
Mandato ad insegnare le leggi e la sapienza divina dell'universo agli uomini fuorviati.

Credo anche in Christos, nato da Maria e Giosep.
Ha sacrificato la sua vita per mostrarci la via del Paradiso.
Cosi dopo aver sofferto sotto Ponzio, Morì martire per salvarci.
Si è unito al sole dove Aristotele era in attesa alla destra dell'Altissimo

Io credo nell'azione divina,
In Santa Romana Chiesa aristotelica,
Una e indivisibile, in con la comunione dei Santi
In remissione dei peccati, Nella Vita Eterna.

Amen

30 Re: Santa messa e ordinazione di Attle il Lun Apr 15, 2013 9:08 am

tacuma

avatar
Dignitario
Dignitario
[i]Ed ancora una volta fratello Tacuma recito' la preghiera delle preghiere

Io credo in Dio l'Altissimo Onnipotente,
Creatore del Cielo e della Terra, degli Inferi e il Paradiso,
Giudice delle nostre anime nell'ora della morte.

E in Aristotele, suo profeta, figlio di Nicomaco e Phaetis,
Mandato ad insegnare le leggi e la sapienza divina dell'universo agli uomini fuorviati.

Credo anche in Christos, nato da Maria e Giosep.
Ha sacrificato la sua vita per mostrarci la via del Paradiso.
Cosi dopo aver sofferto sotto Ponzio, Morì martire per salvarci.
Si è unito al sole dove Aristotele era in attesa alla destra dell'Altissimo

Io credo nell'azione divina,
In Santa Romana Chiesa aristotelica,
Una e indivisibile, in con la comunione dei Santi
In remissione dei peccati, Nella Vita Eterna.

Amen


_________________

31 Re: Santa messa e ordinazione di Attle il Lun Apr 15, 2013 1:18 pm

Aryale

avatar
Dignitario
Dignitario
Recitata la professione di fede insieme ai confratelli, Madre Arianna prese posto dinnanzi all'altare per la benedizione del pane e del vino. Prese quindi il piatto e l'ampolla e li alzò al cielo invocando su di essi la benedizione dell'Altissimo: attraverso la grazia di Dio quella semplice mensa terrena sarebbe divenuta nutrimento spirituale per l'assemblea tutta. Fece poi ricordo del secondo Profeta e si diresse verso i presenti per la distribuzione avendo cura di servire, primo fra tutti quel giorno, Attle.


_________________

32 Re: Santa messa e ordinazione di Attle il Lun Apr 15, 2013 7:31 pm

Fenice

avatar
Gran Priore
Gran Priore
L'Ordinazione

Terminata la condivisione del pane e del vino, Madre Fenice chinò la testa in silenzio e attese qualche minuto, affinché tutti coloro che vi avevano partecipato potessero ringraziare in cuor loro l'Altissimo.

Infine avanzò fino all'orlo del presbiterio e fece un cenno sorridente a Teodoro, per fargli capire che era arrivato il momento di proseguire con la sua Ordinazione.

Era emozionata, e felice di avere il compito di accogliere Teodoro nella famiglia dei presbiteri, seguendo il suo desiderio e la sua vocazione. Sorridendo, attese che il giovane si avvicinasse.


_________________

33 Re: Santa messa e ordinazione di Attle il Lun Apr 15, 2013 8:25 pm

Attle

avatar
Irriducibile di San Domenico
Irriducibile di San Domenico
L'Ordinazione

Teodoro aveva appena partecipare con gioia alla distribuzione del pane e del vino, condividendo entrambi con i presenti.

Vide Madre Fenice avvicinarsi e capì che era giunto il momento. Gli si avvicinò con passo deciso e determinato, pronto a consacrare all'Altissimo la propria esistenza.

34 Re: Santa messa e ordinazione di Attle il Mar Apr 16, 2013 12:45 pm

Attle

avatar
Irriducibile di San Domenico
Irriducibile di San Domenico
L'Ordinazione

Giunto da Madre Fenice, Teodoro le sorrise sperando di poter trovare nel suo viso quelle parole di rassicurazione che la Priora gli aveva sempre donato.

Si inchinò, poi fece la propria solenne richiesta:

Monsignora Fenice, Gran Priore dell'Ordine Domenicano, sono qui, supplice, a richiedere d'essere ammesso nella Santa Chiesa Aristotelica per servire il Dio con tutta me stesso.

35 Re: Santa messa e ordinazione di Attle il Mar Apr 16, 2013 6:00 pm

Fenice

avatar
Gran Priore
Gran Priore
L'Ordinazione

La richiesta era stata pronunciata... Madre Fenice colse l'emozione nella voce di Teodoro e gli sorrise, incrociando il suo sguardo, cercando di comunicargli la ferma, tranquilla gioia che provava ella stessa.
Poi pronunciò la formula di rito in risposta


Gioite, voi che siete qui riuniti in questo momento di gioia che segna l'ingresso di Attle nella Santa Chiesa Aristotelica Romana e Universale. Da oggi la Chiesa avrà un nuovo ministro per diffondere la sacra parola.

Era il momento della lettura. Sopo una breve pausa si avvicinò al leggio sul quale era appoggiato il Libro delle Virtù e aprì la pagina dove era infilato il primo dei due segnalibri dorati. Aprì la pagina e lesse con voce chiara

"I fedeli del Dio, quelli che hanno appreso l'insegnamento d'Aristotele e che vogliono seguire il cammino che per voi io traccio, dovranno formare una comunità di vita. Questa comunità troverà il suo senso, e permetterà a ciascuno di vivere nella virtù, solo se sarà unita nell'amicizia reciproca che ciascuno dei suoi membri dovrà dimostrare nei confronti degli altri. Per guidarvi, io sarò il padre di questa comunità, ne stabilirò i principi e i miei successori faranno lo stesso dopo di me.” Parola del Secondo Profeta.

Sfilò poi il secondo segnalibro e lesse

"Volete unirvi a me? In questo caso avrete molto amore nel vostro cuore e mi seguirete, dandomi un po' del vostro tempo al meglio che potrete. D'altra parte, se sceglierete di dedicarvi a guidare gli altri lungo la via della Chiesa, è necessario che siate pronti a dedicarle tutte le priorità. Allora prendete distanza dai beni, dal lavoro, dagli attrezzi, dite addio alla vostra famiglia... preferite la semplicità e l'istruzione rispetto ai ricchi ornamenti e ai bellissimi gioielli. Poiché il nostro compito ci richiederà il sacrificio del bene personale per il bene collettivo, ma, in cambio, sarete accolti in santità tra i figli di Dio." Parola del Secondo Profeta.

Terminata la lettura dei due brani, Madre Fenice alzò gli occhi e attese qualche istante, guardando l'assemblea e Attle, e infine disse sorridendo

Carissimi, in questi brani, Christos ci parla della nascita della Chiesa e del significato della missione del sacerdote. Come ho detto in occasione di altre cerimonie come questa, due sono le frasi che mi hanno sempre commossa... la prima è la domanda, semplice, umile... con la quale Christos ci chiede se vogliamo unirci a lui. Volete unirvi a me? Christos lo chiede, non lo impone, non ordina, non lusinga, non promette... chiede. Siamo liberi di scegliere e di rispondere, liberi di sapere cosa veramente desideriamo fare.

L'altra frase è alla fine, e ci dice che il nostro compito ci richiederà il sacrificio del bene personale per il bene collettivo. Il sacerdote, infatti, non ha più un bene personale, ma fa proprio quello degli altri, dei fratelli del quale diventa pastore, guida, sostegno, aiuto. Questo è il bene più grande... ciò che ci viene donato quando diventiamo sacerdoti.

Noi vediamo qui
e indicò i rami di olivo nell'orcio e la focaccia, che scoprì ripiegando il panno dei simboli della terra ligure che sono anche simboli della pace e della condivisione. Li ho scelti per significare che la casa di Attle non è più in un luogo, ma è ovunque ci sia bisogno di portare la pace e la condivisione, dovunque ci siano uomini bisognosi di una guida pastorale, guida che sicuramente egli saprà dare, con l'aiuto dell'Altissimo e della sua indole personale. In questo modo Attle saprà fare del bene degli altri il suo proprio bene, da sacerdote che sceglie di unirsi a Christos e seguire la sua missione.

Ringraziamo dunque il Padre per aver instillato nell'animo di Attle la scelta che ora egli si appresta a compiere con i voti solenni. Amen.


_________________

36 Re: Santa messa e ordinazione di Attle il Mar Apr 16, 2013 6:08 pm

tacuma

avatar
Dignitario
Dignitario
Amen

sussurro' Tacuma raggiante


_________________

37 Re: Santa messa e ordinazione di Attle il Mar Apr 16, 2013 6:53 pm

samueleborgia

avatar
Frequentatore
Frequentatore
"Amen"

Era un momento davvero emozionante, Teodoro stava per pronunciare i suoi voti e consacrarsi all'Altissimo.

Sapeva bene quanto fosse importante quel momento e come il suo ricordo rimanesse indelebile....
attese quindi in silenzio e ringraziando mentalmente l'Altissimo, il prosieguo della cerimonia.

38 Re: Santa messa e ordinazione di Attle il Mar Apr 16, 2013 8:33 pm

Aryale

avatar
Dignitario
Dignitario
Amen

rispose Madre Arianna, la voce bassa, lo sguardo fisso su Fratello Attle, il cuore colmo di gioia.
Sorrise: era felice di condividere con loro quel momento.


_________________

39 Re: Santa messa e ordinazione di Attle il Mar Apr 16, 2013 10:45 pm

Attle

avatar
Irriducibile di San Domenico
Irriducibile di San Domenico
Amen

disse Teodoro sentendo il suo animo vivo ora più che mai.

40 Re: Santa messa e ordinazione di Attle il Mar Apr 16, 2013 10:48 pm

Fenice

avatar
Gran Priore
Gran Priore
Madre Fenice si rivolse allora a Teodoro e gli chiese

Ora, Fratello Attle, se vuoi tu entrare a far parte della Santa Chiesa, unica guida dell'umanità in questo mondo sublunare, come intendi dimostrare il tuo amore verso di lei?

Era arrivato il momento dei voti... le promesse solenni del giovane che si apprestava a diventare il nuovo sacerdote.


_________________

41 Re: Santa messa e ordinazione di Attle il Mar Apr 16, 2013 11:18 pm

Attle

avatar
Irriducibile di San Domenico
Irriducibile di San Domenico
Era arrivato per Teodoro di pronunciare i propri voti, la sua vita stava per essere consacrata a Dio. La sua volontà era fatta: era pronto a dedicare l'intera esistenza, lo scopo della sua vita unicamente all'Altissimo:

Io faccio voto, con tutto il mio cuore e la mia
anima, dinnanzi all'Onnipotente, all'Assemblea dei Santi, alla Comunità
dei Fedeli, di non non portare armi da combattimento, allo scopo di
offendere con violenza i miei fratelli, per essere testimone di pace e
di amicizia nell società umana.

Io faccio voto, con tutto il mio cuore e la mia
anima, dinnanzi all'Onnipotente, all'Assemblea dei Santi, alla Comunità
dei Fedeli, di aderire con ogni mio atto, parola e pensiero ai precetti
del Dogma Aristotelico e del Diritto Canonico, sotto la guida del mio
Vescovo, della Curia e del Papa. Di obbedire fedelmente ai padri della
Chiesa Aristotelica che mi sono superiori secondo il diritto canonico.

Io faccio voto, con tutto il mio cuore e la mia
anima, dinnanzi all'Onnipotente, all'Assemblea dei Santi, alla Comunità
dei Fedeli, a seguire una condotta di vita esemplare, disprezzando i
beni temporali a vantaggio di quelli spirituali, accrescendo, con lo
studio e la preghiera, la mia fede in Aristotele e nel Secondo Profeta,
per essere un modello e una guida verso coloro che mi verranno
affidati.

Io faccio voto, con tutto il mio cuore e la mia
anima, dinnanzi all'Onnipotente, all'Assemblea dei Santi, alla Comunità
dei Fedeli, di donarmi interamente alla Chiesa Aristotelica. Nè
famiglia, partito o fazione avranno più peso nella mia vita. Io oggi
cesso d'essere uomo/donna e, senza più volto, nome e bene che mi sia
proprio, divengo la Chiesa. Faccio voto di rispettare sopra tutto il
Celibato che ivi è prescritto. La mia famiglia ora è la Chiesa, i
fedeli sono i miei Figli, i miei pari sono i miei Fratelli, i miei
superiori i miei Padri.



42 Re: Santa messa e ordinazione di Attle il Mer Apr 17, 2013 12:40 am

Fenice

avatar
Gran Priore
Gran Priore
Attle aveva pronunciato i quattro voti solenni, e nella decisione della sua voce Madre Fenice aveva percepito il frutto di una convinzione profonda. La sua risposta suonò altrettanto solenne e ferma, anche se l'emozione che provava era sincera./i]

Siano questi tuoi quattro voti i tuoi voti scolpiti nel tuo cuore; immagine dei quattro elementi che hanno forgiato le terra, essi ti renderanno un uomo nuovo e più degno. Fino a quando li rispetterai la tua vita apparterrà a Dio. Sciagura incolga chi tenti di deviarti dai tuoi propositi. Io ti giudico degno di essere ammesso nella Santa Chiesa Aristotelica.

[i]Madre Fenice si avvicinò ad Attle inginocchiato e impose entrambe le mani sul suo capo.


Che l'Altissimo protegga quest'uomo dagli impuri e ne faccia uno dei suoi fedeli!

Che il santissimo Aristotele ispiri le virtù nei suoi pensieri.

Che il Nostro creatore lo benedica, affinché sia scelto al servizio della diffusione della Sua parola!

Che il santissimo Secondo Profeta ispiri la pace nel suo cuore e lo guidi come ha guidato gli Apostoli.

Che quest'uomo divenga la guida dei credenti verso la pace, l'amore ed il Paradiso Solare.

Per il Secondo Profeta che consacrò gli Apostoli e per il potere che ci ha tramandato di perpetuare questo gesto, io Fenice, ti elevo alla dignità Sacerdotale affinché tu sia il portatore della Vera Fede nella Comunità dei Fedeli.

Teodoro Malaspina detto Attle, sei consacrato sacerdote per la gloria del Creatore e della sua Chiesa terrena.

D'ora in avanti qualunque atto blasfemo fatto contro di te sarà una ingiuria verso l'Altissimo stesso.
Amen.


Commossa e felice, Madre Fenice rialzò Attle e l'abbracciò forte, mentre con lo sguardo cercava Padre Ello, che avrebbe concluso la celebrazione con la preghiera finale.


_________________

43 Re: Santa messa e ordinazione di Attle il Mer Apr 17, 2013 9:40 am

Attle

avatar
Irriducibile di San Domenico
Irriducibile di San Domenico
Teodoro sentì forte l'abbraccio di Madre Fenice. Un calore mai sentito pervase il suo animo, avrebbe voluto che quel momento non finisse mai.
Si voltò verso alcuni cari, cercando il loro sguardo, poi di nuovo verso l'altare chiedendo all'Altissimo la sua protezione per questa nuova vita che lo attendeva.

44 Re: Santa messa e ordinazione di Attle il Mer Apr 17, 2013 11:26 am

Ello

avatar
Dignitario
Dignitario
Padre Ello doveva tenere il saluto finale, quindi avanzò e disse:

E' con rinnovata gioia che accogliamo Padre Attle nella comunità presbiterale. Tutti noi sappiamo quanto egli era determinato e questo è un vero esempio che tutti noi dobbiamo tenere a mente.

Poi sorridendo disse:

Se vogliamo qualcosa, e se a Dio piace, la otterremo sicuramente.

Allargò le braccia per la benedizione

Padre, tu che hai dato il primo posto a tutte le cose, santifica con la tua presenza questa famiglia spirituale che in te si riunisce. Tu che hai fatto della tua casa un modello di scambievole aiuto, fa che noi tutti siamo sempre aperti all’ accoglienza e all’ ospitalità. Guarda questa assemblea, la quale invoca il tuo aiuto: proteggila e custodiscila sempre, perché sostenuta dalla tua grazia viva nella prosperità e nella concordia e testimoni nel mondo la Tua gloria
Amen


Fini dicendo:

So che è stato preparato un lauto convito in refettorio, ma prima vorrei che ringraziassimo tutti con un attimo di silenzio per questa giornata. Inoltre se qualcuno vuole intervenire si senta libero di farlo

Detto questo tornò al suo posto, ringraziando e lodando Dio

45 Re: Santa messa e ordinazione di Attle il Mer Apr 17, 2013 3:50 pm

Attle

avatar
Irriducibile di San Domenico
Irriducibile di San Domenico
La cerimonia era ormai quasi terminata poi, alle parole di Padre Ello, Teodoro fece un piccolo cenno di avviso per poter dire poche cose ora che cerimonia era conclusa:

Carissimi, vi ringrazio per aver presenziato a questo evento così importante. Vorrei ringraziare in particolare l'intera comunità domenica che mi accolto quando ero smarrito e che mi ha indicato la strada della verità.
L'Altissimo, indicandomi la via del Monastero, ha fatto sì che si compia il mio destino su questa terra.
Servirò la Madre Chiesa, vivrò in umiltà e preghiera secondo quanto indicato dai Suoi Profeti.
Sono pronto ora, insieme a voi tutti, a percorre questa nuova vita.
Che l'Altissimo vegli sulle nostre vite, che Aristotele ci preservi dal Male, che il Secondo Profeta possa condurci alla salvezza dell'animo.
Grazie, grazie a tutti.
- concluse emozionato.

46 Re: Santa messa e ordinazione di Attle il Mer Apr 17, 2013 4:23 pm

Fenice

avatar
Gran Priore
Gran Priore
Sentite le parole di Attle, Madre Fenice, che era commossa ma cercava di nasconderlo, disse scherzosamente

Allora, miei cari... se qualcuno vuol dire qualcosa lo faccia ora... o taccia per sempre... perché in refettorio ci attendono tante buone cose per festeggiare insieme! Un onesto momento conviviale non dispiace affatto all'Altissimo, soprattutto se si festeggia qualcosa di bello come un'Ordinazione...


_________________

47 Re: Santa messa e ordinazione di Attle il Mer Apr 17, 2013 6:23 pm

samueleborgia

avatar
Frequentatore
Frequentatore
Samuele appena conclusasi la cerimonia, volle dire due parole..

"Ringrazio anzitutto il Monastero per l'accoglienza che ha voluto riservarmi, e desidero testimoniare quanto questo giovane sacerdote sia già nel cuore di tutti noi a Massa, io stesso gli sono molto affezionato e ringrazio l'Altissimo che ha voluto affiancarmi un aiuto così prezioso.
Padre Teodoro sarai sicuramente un ottimo sacerdote, io nel mio piccolo e per quanto in mio potere ti sarò costantemente vicino."


Si avvicinò quindi a Padre Teodoro e lo abbracciò con emozione e affetto.

48 Re: Santa messa e ordinazione di Attle il Mer Apr 17, 2013 7:24 pm

Raik

avatar
Irriducibile di San Domenico
Irriducibile di San Domenico
Mentre Monsignora Fenice chiedeva al nuovo sacerdote quale voti volesse prendere, fratello Raik rispose:

Amen

49 Re: Santa messa e ordinazione di Attle il Mer Apr 17, 2013 8:59 pm

Attle

avatar
Irriducibile di San Domenico
Irriducibile di San Domenico
Teodoro ascoltò con emozione e profonda gratitudine le parole del suo Vescovo.

''Vi ringrazio Monsignore per le vostre parole. La nostra città è in buone mani, ne sono più che sicuro. Spero di essere all'altezza di ciò che mi chiederete. ''

Teodoro era lì, incredulo di ciò che accadeva, mentre la sua mente rivolgeva sua attenzione e ringraziamenti all'Altissimo, che aveva voluto la sua rinascita spirituale.

50 Re: Santa messa e ordinazione di Attle il Ven Apr 19, 2013 4:38 am

m.azzurra

avatar
Irriducibile di San Domenico
Irriducibile di San Domenico
Anche M.azzurra, ringraziò per l'accoglienza che le era stata riservata e con commozione abbracciò il nuovo sacerdote

Contenuto sponsorizzato


Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 2 di 2]

Andare alla pagina : Precedente  1, 2

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum