Monastero Aristotelico di San Domenico

Subforum del Gioco di Ruolo Online Regni Rinascimentali
 
IndiceIndice  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  Accedi  
L'Ordine di San Domenico piange il confratello Padre Tacuma, deceduto all'alba del 15 settembre. I funerali si svolgeranno il giorno 30 nella Basilica di Santa Caterina ai Sibillini, e la salma sarà tumulata qui nella cripta del Monastero. Pace a chi riposa in Dio e a chi rimane.

Condividere | 
 

 Santa Messa del 2 Major MCDLVIII

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Padre Giarru
Dignitario Onorario
Dignitario Onorario
avatar

Numero di messaggi : 432
Data d'iscrizione : 13.05.09

MessaggioTitolo: Santa Messa del 2 Major MCDLVIII   Dom Mag 02, 2010 1:47 pm

Dopo anni, Padre Giarru torno' al convento, tempi difficili erano questi per i domenicani e l'apporto di Alessandro avrebbe portato forse qualche speranza.

Lasciate tutti i suoi impegni, si diresse all'alba al convento; tutti ancora dormivano, al risveglio avrebbero trovato una sorpresa in Cappella.

Uno a uno giunsero a passo lento tutti i suoi confratelli, che sorridevano allo sguardo di Giarru che gli osservava dal pulpito dell'altare....

_________________
Alessandro III Cardinalem de' Montemayor Borgia
Cardinalem Camerarium
Tornare in alto Andare in basso
Padre Giarru
Dignitario Onorario
Dignitario Onorario
avatar

Numero di messaggi : 432
Data d'iscrizione : 13.05.09

MessaggioTitolo: Re: Santa Messa del 2 Major MCDLVIII   Dom Mag 02, 2010 6:13 pm

"Carissimi Confratelli,

dopo tanto tempo rieccomi qui a presiedere questo alto et prestigioso seggio.

La luce dell'Altissimo illumina le nostre anime ma soprattutto i nostri cuori che in questi momenti di tensione fremono e le nostre menti pensano a piu' non posso per trovare una giusta soluzione.

In questo periodo di morte e guerre, Noi possiamo solo pregare l'Altissimo e dire una parola buona per coloro che soffrono. Ma anche Noi come Chiesa stiamo agendo e combattendo in quel di Siena l'eresia che non ha mai fine dei ManoNera.

Cari fratelli vi chiedo una preghiera per i soldati di Dio che stanno andando incontro alla morte per volere di Nostro Signore.
Egli ci assiste, Egli ci protegge ed è guida, dove noi ci giriamo Lui è sempre con Noi.

Una preghiera va' al popolo genovese, martoriato e distrutto dalla guerra.
Una preghiera dal profondo del Cuore va' a tutti Voi, cari Confratelli nella fede e osservanti della Sacra Regola del nostro Padre protettore S. Domenico.

Una preghiera particolare va' a coloro che reggono questo Sacro Ordine: il Nostro Padre Generale, il Gran Priore et i nostri Sommi Dignitari.

Signore Nostro, per questo ti preghiamo.

Fa' che la potenza del tuo messaggio di salvezza infonda sulle nostre anime armonia e sorrisi, proteggi Noi Domenicani dalle insidie e dalla malvagità.

Che la Pace del Signore sia sempre con Voi Ora et Semper.

Amen"


Finita la Preghiera, una lacrima taglio' il suo viso. Finita la cerimonia indosso subito il Cappuccio e si diresse in Sacrestia...

_________________
Alessandro III Cardinalem de' Montemayor Borgia
Cardinalem Camerarium
Tornare in alto Andare in basso
Eckart
Spirito Inquieto
Spirito Inquieto
avatar

Numero di messaggi : 175
Data d'iscrizione : 08.01.10

MessaggioTitolo: Re: Santa Messa del 2 Major MCDLVIII   Dom Mag 02, 2010 8:27 pm

Eckart ascoltò con vivo interesse le parole di Padre Giarru... La parola "guerra" strideva in ogni angolo del suo pensiero... che mai aveva contemplato l'uso delle armi...

Ora che si sentiva prossimo all'ordinazione... capiva di più e meglio il significato di questo precetto per la vita di un prete.

Dunque proferì:

Amen

Terminata la Messa... si diresse verso la sua cella... era tempo di meditare... di prepararsi ai voti.
Tornare in alto Andare in basso
Kemnos
Dignitario Onorario
Dignitario Onorario
avatar

Numero di messaggi : 215
Data d'iscrizione : 15.05.09
Età : 34

MessaggioTitolo: Re: Santa Messa del 2 Major MCDLVIII   Dom Mag 02, 2010 8:48 pm

Padre Ennio, che da Milano soffriva la guerra in prima persona, aveva molto apprezzato le parole di Padre Alessandro: spesso si ritrovava a pregare per il popolo genovese e per tutti i soldati al fronte; pregava per Siena e per Padre Piccolomini, affinchè potesse avere la forza di infondere la speranza nei suoi fedeli per combattere la blasfemia e le opere della bestia senza nome.
"Amen" disse infine, e, finita la Messa, si recò in Sacrestia per salutare il Celebrante, tornato finalmente dopo tanto tempo in quel Monastero.

_________________
Padre Ennio "Kemnos" Borromeo Pelagio

- Arcivescovo di Ravenna-
- Gran Priore dell'Ordine di San Domenico -
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Santa Messa del 2 Major MCDLVIII   

Tornare in alto Andare in basso
 
Santa Messa del 2 Major MCDLVIII
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Santa messa del 21 marzo
» Santa messa e ordinazione di Attle
» Santa Messa del 6 dicembre 1457
» Santa Messa del 15 Novembre
» Santa messa e ordinazione di Aryale - 24 febbraio A.D. 1461

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Monastero Aristotelico di San Domenico :: Monastero di San Domenico :: Cappella di San Domenico-
Andare verso: