Monastero Aristotelico di San Domenico

Subforum del Gioco di Ruolo Online Regni Rinascimentali
 
IndiceIndice  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  Accedi  
L'Ordine di San Domenico piange il confratello Padre Tacuma, deceduto all'alba del 15 settembre. I funerali si svolgeranno il giorno 30 nella Basilica di Santa Caterina ai Sibillini, e la salma sarà tumulata qui nella cripta del Monastero. Pace a chi riposa in Dio e a chi rimane.

Condividere | 
 

 L'arrivo di Saradat

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Saradat
Visitatore
Visitatore


Numero di messaggi : 4
Data d'iscrizione : 13.07.15

MessaggioTitolo: L'arrivo di Saradat   Lun Lug 13, 2015 3:37 am

Dopo una lunga camminata, Saradat si ritrovò di fronte ad una struttura bella ed imponente con la porta sbarrata. Era notte, probabilmente sarebbe dovuto partire prima, ma il suo campo necessitava del suo lavoro, e sarebbe stato controproducente lasciarlo qualche giorno senza averlo prima sistemato. Il viaggio era stato lungo ma piacevole, lungo la strada fortunatamente non aveva incontrato problemi, e l'ombra proiettata dagli alberi aveva reso il caldo piu' sopportabile. Saradat si avvicinò alla porta un pò dubbioso: gli avrebbero aperto a quell'ora, o sarebbe stato costretto a dormire li fuori?
Sperando di arrivare presto su un letto per stendersi un pò in un luogo comodo, bussò tre volte sulla pesante porta di legno.
Tornare in alto Andare in basso
Napoleone87
Colonna Portante del Monastero.
Colonna Portante del Monastero.
avatar

Numero di messaggi : 496
Data d'iscrizione : 22.10.10
Località : Regno delle Due Sicilie,Provincia di Terra di Lavoro,Sora, Via del Corso, 6

MessaggioTitolo: Re: L'arrivo di Saradat   Lun Lug 13, 2015 3:54 pm

Napoleone era ancora sveglio e mentre leggeva ancora un libro nei pressi del chiostro sentì in lontananza dei colpi al portone chiedendosi chi fosse a quell ora tarda... non sapendo chi fosse guardò dallo spioncino...

Salve messere cosa vi spinge al nostro monastero... l ora è tarda e non vi vedo bene... se avete un destriero portatelo in stalla e le armi dovrete lasciarle fuori se volete pernottare qui..

_________________
Tornare in alto Andare in basso
Saradat
Visitatore
Visitatore


Numero di messaggi : 4
Data d'iscrizione : 13.07.15

MessaggioTitolo: Re: L'arrivo di Saradat   Lun Lug 13, 2015 9:27 pm

Saradat dopo appena qualche minuto di attesa senti' una voce esclamare:

Salve messere cosa vi spinge al nostro monastero... l ora è tarda e non vi vedo bene... se avete un destriero portatelo in stalla e le armi dovrete lasciarle fuori se volete pernottare qui..


Sistemandosi alla bene e meglio lo straccio che portava come vestito e i capelli rispose:

Buonasera Signore, perdonatemi l'ora tarda, non pensavo di impiegare tutto questo tempo per arrivare. Mi scuso con voi anche per il mio abbigliamento trasandato, sono gli unici abiti che un umile contadino come me può permettersi. Vengo da voi senza armi ne' destriero per incamminarmi sulla strada del battesimo. Su indicazione di Sorella Ayla ho cercato questo monastero per seguire il corso di preparazione. Vi ringrazio in anticipo per il letto comodo che vorrete mettere a mia disposizione, e vi chiedo gentilmente un secchio d'acqua per potermi lavare e rinfrescare.
Tornare in alto Andare in basso
Napoleone87
Colonna Portante del Monastero.
Colonna Portante del Monastero.
avatar

Numero di messaggi : 496
Data d'iscrizione : 22.10.10
Località : Regno delle Due Sicilie,Provincia di Terra di Lavoro,Sora, Via del Corso, 6

MessaggioTitolo: Re: L'arrivo di Saradat   Lun Lug 13, 2015 10:05 pm

Napoleone vide lo stato in cui il viaggio aveva ridotto il buon uomo e riprese...

Prego messere entrate pure...accomodatevi qui vi farò preparare una cella per la notte...attendetemi qui vado a prendervi un po d acqua...

_________________
Tornare in alto Andare in basso
Saradat
Visitatore
Visitatore


Numero di messaggi : 4
Data d'iscrizione : 13.07.15

MessaggioTitolo: Re: L'arrivo di Saradat   Mar Lug 14, 2015 12:30 am

Saradat ringraziò con lo sguardo il messere per la premura, e si sedette in terra aspettando il suo ritorno.
Tornare in alto Andare in basso
Fenice
Gran Priore
Gran Priore
avatar

Numero di messaggi : 4445
Data d'iscrizione : 26.12.10

MessaggioTitolo: Re: L'arrivo di Saradat   Mar Lug 14, 2015 12:31 am

Arrivò Madre Fenice, sorridente, e disse al giovane appena arrivato

Sii il benvenuto a San Domenico, viaggiatore, io sono Madre Fenice. Vedo che Padre Napoleone ti ha accolto e si prende cura di te... egli può ben diventare così il Padre Portinaio, e occuparsi dei visitatori.
Io non ti abbandono, comunque... dimmi se hai bisogno di qualcosa.

_________________
Tornare in alto Andare in basso
Napoleone87
Colonna Portante del Monastero.
Colonna Portante del Monastero.
avatar

Numero di messaggi : 496
Data d'iscrizione : 22.10.10
Località : Regno delle Due Sicilie,Provincia di Terra di Lavoro,Sora, Via del Corso, 6

MessaggioTitolo: Re: L'arrivo di Saradat   Mar Lug 14, 2015 1:32 am

Napoleone disse all ospite:

Questa è madre Fenice rivolgetevi pure a lei... intanto eccovi questo boccale di acqua fresca...


Poi si rivolse a Madre Fenice,

Carissima, adesso vado.. anche in queste giornate di apparente tranquillità estiva faccio del mio meglio per rendere il monastero attivo e soprattutto fruibile ai nostri ospiti e alunni...

Poi si congedò da entrambi e tornò in direzione del Chiostro...

_________________
Tornare in alto Andare in basso
Saradat
Visitatore
Visitatore


Numero di messaggi : 4
Data d'iscrizione : 13.07.15

MessaggioTitolo: Re: L'arrivo di Saradat   Mar Lug 14, 2015 2:30 am

Con la testa bassa Saradat stava cercando di recuperare le forze, quando senti' dei passi leggeri avvicinarsi a lui. Alzò lo sguardo e vide una donna che gli parlava sorridendo. La stanchezza ormai gli stava annebbiando la mente, ma capi' che la voce gli stava dando il benvenuto e gli stava offrendo il suo aiuto ed il suo sotegno. Prima che potesse prendere fiato per rispondere, senti' il frate che gli aveva aperto tornare con in mano un boccale. L'uomo gli presentò la dama, Madre Fenice, e gli porse l'acqua. Saradat si rimise in piedi a fatica, fece un goffo inchino alla donna e prese il boccale. L'acqua fresca lo fece riprendere giusto in tempo per poter notare che il frate si era congedato da loro. Guardando la dama, Saradat prese fiato e disse:
Madre, intanto vi ringrazio per l'ospitalità che mi date. Sono appena giunto, e vorrei seguire il corso pastorale per poter essere poi degno di ricevere il sacro battesimo. Ovviamente, per ripagarvi dell'ospitalità, da domani, dopo aver recuperato le forze, mi offro per effettuare qualsiasi lavoro manuale sia utile in questo monastero.
Fini' di parlare boccheggiando, e bevve un altro pò d'acqua, aspettando la risposta della dama.
Tornare in alto Andare in basso
Fenice
Gran Priore
Gran Priore
avatar

Numero di messaggi : 4445
Data d'iscrizione : 26.12.10

MessaggioTitolo: Re: L'arrivo di Saradat   Gio Lug 16, 2015 8:39 pm

In questo momento hai bisogno prima di tutto di riposare e recuperare le forze disse Madre Fenice, sollecita. Vieni, ti accompagno nel tuo alloggio, tra le mura spesse del monastero il fresco è veramente delizioso.

Aspettò che il giovane finisse di bere e poi si avviò a passo tranquillo verso l'interno del monastero, facendogli segno di seguirla.

_________________
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: L'arrivo di Saradat   

Tornare in alto Andare in basso
 
L'arrivo di Saradat
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Gesù annuciò l'arrivo Maometto: la rivelazione della Bibbia Turca
» ... L'arrivo di Sacred90 ...
» MOTU...che passione..!!
» Arrivo di Aloisio
» Depositare i bagagli

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Monastero Aristotelico di San Domenico :: Portineria :: La porta del monastero-
Andare verso: