Monastero Aristotelico di San Domenico

Subforum del Gioco di Ruolo Online Regni Rinascimentali
 
IndiceIndice  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  Accedi  

Condividere | 
 

 La Cartiera e la produzione della carta

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
V.i.o.l.e.t
Frequentatore
Frequentatore
avatar

Numero di messaggi : 38
Data d'iscrizione : 19.05.11

MessaggioTitolo: La Cartiera e la produzione della carta   Mar Nov 10, 2015 5:59 pm

La Cartiera di San Domenico andava organizzandosi come una struttura adiacente al Monastero seppur, complessivamente, indipendente nella gestione idraulica dell'intero edificio.

Accedendo all'interno della Cartiera gli ambienti andavano a definirsi su vari piani per dare spazio ad ogni singola parte del processo di produzione della carta:

- la stanza delle cernitrici si trovava nella zona aperta della Cartiera, il cui accesso si trovava nel cortile sul retro;

- il marcitoio e la stanza delle Pile si trovava al piano terra, la zona ospita le pile idrauliche, i grossi martelli lignei, le tinozze e le forme, telaio e cascio, per raccogliere la polpa di carta.

- le presse si trovavano nella stanza adiacente alla stanza delle pile, collegate da un muro portante con apertura ad arco per facilitare il passaggio delle forme.

- gli stenditoi si trovavano sul secondo cortile aperto accuratamente scelto per la zona d'ombra costante, lì i fogli di carta venivano fatti asciugare.


Ultima modifica di V.i.o.l.e.t il Sab Ott 22, 2016 6:38 pm, modificato 4 volte
Tornare in alto Andare in basso
V.i.o.l.e.t
Frequentatore
Frequentatore
avatar

Numero di messaggi : 38
Data d'iscrizione : 19.05.11

MessaggioTitolo: Re: La Cartiera e la produzione della carta   Mar Nov 10, 2015 6:14 pm

Nello specifico ogni stanza di lavoro serviva ad una precisa funzione per la produzione della carta:

- nella stanza delle cernitrici avveniva il primo atto di ricerca della materia prima: gli stracci.
Gli stracci scelti dalle cernitrici dovevano essere necessariamente bianchi e puliti, possibilmente in lino.

- nel marcitoio e la stanza delle Pile avveniva il secondo atto della produzione: gli stracci venivano posti in un marcitoio affinchè avvenisse, nelle pile, lo sminuzzamento atto alla formazione della polpa di carta.
Tramite la ruota della pila idraulica venivano azionati grossi martelli a punte chiodate per lo sminuzzamento e a chiodi a testa piatta per l'abbattimento della fibra.
Ottenuta la polpa di carta, essa veniva riversata in tinozze colme d'acqua e agitate da lunghi bastoni. Il tutto veniva poi riversato nelle forme, costituite da una parte fissa detta telaio e una mobile detta cascio. Ottenuta la forma, il cascio veniva estratto e il foglio di polpa di carta compattato riversato tra due feltri.

- nella zona presse venivano portati i blocchi di carte e feltri, dove tramite il peso posto al di sopra dei blocchi veniva eliminata l'acqua in eccesso.

- nella zona degli stenditoi, tolti i feltri, venivano fatti asciugare i fogli di carta all'ombra, per evitarne l'ingiallimento del sole.

Infine c'era una zona detta zona di collatura dove, con gelatina animale derivata dal carniccio ovino, venivano pennellati ad uno ad uno i fogli per compattarli e far aderire meglio l'inchiostro di scrittura.
Tornare in alto Andare in basso
V.i.o.l.e.t
Frequentatore
Frequentatore
avatar

Numero di messaggi : 38
Data d'iscrizione : 19.05.11

MessaggioTitolo: Re: La Cartiera e la produzione della carta   Mar Nov 10, 2015 6:19 pm

Il Telaio e la Filigrana

Il Telaio era costituito da cunei lignei, detti colonnelli, sui quali erano cuciti dei fili metallici chiamati vergelle. I fili metallici erano cuciti in nodo catenella.

La Filigrana è formata da fili metallici in ottone, fissati alla rete metallica. Questi fili metallici, a seconda di come vengono intrecciati creano un disegno, ovvero una impronta permanente sul foglio dopo la colata di polpa di carta e l'asciugatura.

La Filigrana della Cartiera di San Domenico è il simbolo dell'Ordine stesso.
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: La Cartiera e la produzione della carta   

Tornare in alto Andare in basso
 
La Cartiera e la produzione della carta
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» La Cartiera e la produzione della carta
» Carta stampata in casa - si può usare per decoupage??
» PayPal e PostePay - Come utilizzare una carta prepagata
» mascherine per interruttori della luce
» Ristoranti a buffet, alla carta e per pasti veloci

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Monastero Aristotelico di San Domenico :: Opifici Monasteriali :: Cartiere-
Andare verso: