Monastero Aristotelico di San Domenico

Subforum del Gioco di Ruolo Online Regni Rinascimentali
 
IndiceIndice  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  Accedi  
L'Ordine di San Domenico piange il confratello Padre Tacuma, deceduto all'alba del 15 settembre. I funerali si svolgeranno il giorno 30 nella Basilica di Santa Caterina ai Sibillini, e la salma sarà tumulata qui nella cripta del Monastero. Pace a chi riposa in Dio e a chi rimane.

Condividere | 
 

 L'orto di Selene

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Selene00
Volto Noto
Volto Noto
avatar

Numero di messaggi : 97
Data d'iscrizione : 29.03.17
Località : Avezzano

MessaggioTitolo: L'orto di Selene   Mar Giu 13, 2017 10:01 pm



Selene, sotto consiglio di Padre Serapio, raggiunse l'area adibita alle coltivazioni che si trovava nei dintorni del monastero, a pochi passi dall'ala est, e lì recuperò tutto il necessario, pronta per mettersi al lavoro.
Una volta trovato un piccolo appezzamento si chinò a terra e cominciò a lavorare, preparando il terreno e inseminandolo con ciò che le cresceva meglio: la verdura.
Era certa che al Monastero un po' di carote avrebbero fatto comodo, così cominciò con quelle. Ma la coltivazione richiedeva cura, e amore, pazienza e attenzione, qualità che a Selene non mancavano.
Tornare in alto Andare in basso
Selene00
Volto Noto
Volto Noto
avatar

Numero di messaggi : 97
Data d'iscrizione : 29.03.17
Località : Avezzano

MessaggioTitolo: Re: L'orto di Selene   Gio Giu 15, 2017 12:01 am

Selene, come ogni giorno, si recò all'orto, per innaffiarlo. Mirò il cielo azzurro sopra di sè, pregò l'Altissimo per i buoni frutti della terra, e si mise all'opera, senza pensare alla fatica, o al caldo, immersa nei suoi pensieri e fissa verso l'obiettivo.
Tornare in alto Andare in basso
Selene00
Volto Noto
Volto Noto
avatar

Numero di messaggi : 97
Data d'iscrizione : 29.03.17
Località : Avezzano

MessaggioTitolo: Re: L'orto di Selene   Gio Giu 15, 2017 6:47 pm

Quel pomeriggio Selene prese un libro e andò vicina al suo orto, al riparo sotto l'ombra di un grande albero, leggendo la Regola di San Domenica, decisa a impararne a memoria ogni singola parte, così da poterla riferire ai fedeli curiosi che avrebbe incontrato nella vita.
Tornare in alto Andare in basso
Selene00
Volto Noto
Volto Noto
avatar

Numero di messaggi : 97
Data d'iscrizione : 29.03.17
Località : Avezzano

MessaggioTitolo: Re: L'orto di Selene   Ven Giu 16, 2017 2:14 pm

Erano ormai passati i cinque giorni, e le piccole verdurine cominciavano ad emergere dal terreno.
Selene, lì come ogni giorno ad osservare felice il proprio orto, sospirò, guardando il grande cielo azzurro, e contemplandone l'immensità. Coltivare le induceva pace, e non c'era nulla di meraviglioso quanto comprendere le bellezze e le straordinarie fattezze della natura.
Tornare in alto Andare in basso
Karagounis
Colonna Portante del Monastero.
Colonna Portante del Monastero.
avatar

Numero di messaggi : 484
Data d'iscrizione : 09.03.14
Località : Avezzano

MessaggioTitolo: Re: L'orto di Selene   Lun Giu 19, 2017 4:51 pm

La osservava ogni giorno stando in disparte per non disturbarla e per non interrompere quel periodo di meditazione e lavoro che gli aveva chiesto di fare.
Era una ragazza volenterosa e desiderosa di aiutare la Chiesa e il monastero. A breve l'avrebbe richiamata nel suo ufficio.

_________________
Tornare in alto Andare in basso
Selene00
Volto Noto
Volto Noto
avatar

Numero di messaggi : 97
Data d'iscrizione : 29.03.17
Località : Avezzano

MessaggioTitolo: Re: L'orto di Selene   Lun Giu 19, 2017 11:11 pm

Selene non aveva mai sentito su di sè lo sguardo di Padre Serapio; aveva fatto quanto richiesto, si era estraniata da tutto ciò che non vi fosse nella sua mente, coltivando e raccogliendo le verdure che poi servivano per gli ottimi pasti che i cuochi le cuoche preparavano al Monastero. Faceva del suo meglio, meditava, leggeva e studiava, che era la cosa che preferiva fare: era lontana da casa, lì, ma aveva imparato ad apprezzare nella frescura di quei boschi lo stesso sapore di casa che aveva la sua Avezzano e così continuava, coltivando, raccolto dopo raccolto, in pace.
Tornare in alto Andare in basso
Selene00
Volto Noto
Volto Noto
avatar

Numero di messaggi : 97
Data d'iscrizione : 29.03.17
Località : Avezzano

MessaggioTitolo: Re: L'orto di Selene   Mar Giu 20, 2017 11:44 am

Le dava modo di pensare molto, quel periodo di meditazione. Selene rifletteva su tante cose, mente stava seduta all'ombra della quercia che si ergeva poco a destra del suo piccolo orto: il senso della vita, della morte, della comunione degli individui. I momenti difficili nella vita possono essere molteplici, e lo saranno, ma solo ora iniziava a capire che circondata dall'affetto di persone buone, poteva trovare la sua serenità.
Su ciò, scrisse qualche riga in quel suo piccolo diario di pensieri che si portava sempre appresso, e su cui aveva preso appunti, durante le lezioni. Riguardó con affetto la lezione sulla Pastorale Maxima, ripercorrendo con il dito sul foglio quanto aveva appreso, attenendo di riempire quelle pagine bianche a seguire con nuovi concetti, nuove idee, non appena avessero accettato la sua iscrizione a Teologia.
Il desiderio di conoscenza era in lei più forte di tutto il resto, tanto che, a margine di quei fogli, aveva pure preso qualche appunto sulla coltivazione: mettendoci più forza, più precisione, più costanza, si diceva che la quantità del raccolto potesse aumentare e ecosi fece, dissodando il terreno e seminandolo, sperando nella pioggia, amica dei terreni.
Tornare in alto Andare in basso
Karagounis
Colonna Portante del Monastero.
Colonna Portante del Monastero.
avatar

Numero di messaggi : 484
Data d'iscrizione : 09.03.14
Località : Avezzano

MessaggioTitolo: Re: L'orto di Selene   Mer Giu 21, 2017 10:10 am

Quel giorno, di buon mattino, andò a cercare Selene per convocarla nel suo ufficio. La vide che stava andando nel suo orto come ogni giorno, la fermò e le disse:

"Buongiorno mia cara, appena potete passare nel mio ufficio. Devo chiedervi una cosa."

Detto questo la lasciò alla cura giornaliera del suo orto e tornò nel suo ufficio.


_________________
Tornare in alto Andare in basso
Selene00
Volto Noto
Volto Noto
avatar

Numero di messaggi : 97
Data d'iscrizione : 29.03.17
Località : Avezzano

MessaggioTitolo: Re: L'orto di Selene   Mer Giu 21, 2017 4:02 pm

Certamente.

Rispose a Padre Serapio, guardandolo sorpresa.
Poi tornò al suo orto, promettendosi di andare da lui, appena finito.
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: L'orto di Selene   

Tornare in alto Andare in basso
 
L'orto di Selene
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Giardino
» L'orto del Monastero

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Monastero Aristotelico di San Domenico :: Dintorni del Monastero :: Coltivazioni-
Andare verso: