Monastero Aristotelico di San Domenico

Subforum del Gioco di Ruolo Online Regni Rinascimentali
 
IndiceIndice  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  Accedi  

Condividere | 
 

 Terribilis est locus iste ...

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
The_prince
Visitatore
Visitatore
avatar

Numero di messaggi : 2
Data d'iscrizione : 06.02.11

MessaggioTitolo: Terribilis est locus iste ...   Dom Feb 06, 2011 3:25 pm

Terribilis est locus iste! Haec domus Dei est et porta coeli!
Questo luogo incute rispetto! Questa è la casa di Dio e la porta del Cielo

La figura diroccata del convento spiccava in un tripudio di verde e di natura.
La quiete che circondava le strade in ciottolato era di per sè ottimo presagio per il viandante.

Il cavaliere, coperto da un mantello e da un capuccio di feltro si avvicinò alle vissute porte del convento Domenicano, e con pesanti bussate si preannunciò, attendendo che qualcuno gli aprisse l'uscio.
Con circospezione si guardava intorno, assicurandogli che i contadini che passavano trasportando secchi trabordanti di latte non lo riconoscessero.
Tornare in alto Andare in basso
Philipdikingsbridge
Dignitario
Dignitario
avatar

Numero di messaggi : 1221
Data d'iscrizione : 03.06.09
Età : 30
Località : L'Aquila

MessaggioTitolo: Re: Terribilis est locus iste ...   Mar Feb 08, 2011 1:22 am

Accolto anche l'ultimo arrivato, lo stanco e curvo monaco stava andando a chiudere la porta del monastero per l'arrivo della sera. Come al solito dava un'ultima occhiata all'esterno prima di dare i colpi di chiavi e quando aprì la porta si spavento di trovarsi un uomo all'esterno:

"Figliuolo! Mi avete fatto spaventare! Cosa vi porta al monastero domenicano a quest'ora della giornata?"

_________________
Tornare in alto Andare in basso
http://virgus87.altervista.org/
The_prince
Visitatore
Visitatore
avatar

Numero di messaggi : 2
Data d'iscrizione : 06.02.11

MessaggioTitolo: Re: Terribilis est locus iste ...   Sab Feb 19, 2011 8:45 pm

"Mi porta il vento freddo del Nord, mi porta la coltre lattiginosa delle Alpi di Savoia. Ho combattuto l'eretico indomito, ho risposto alla chiamata del Signore ogni qual volta è stato necessario", rispose con animosità a capo chino.

Continuò poi, scoprendo il cappuccio e mostrando i suoi occhi color nocciola e i pesanti capelli che gli cadevano copiosi fino alle spalle.

"Sono Edoardo Cybo - Malaspina, anima in pena... lasciate che io possa meditare in questo convento."
Tornare in alto Andare in basso
Philipdikingsbridge
Dignitario
Dignitario
avatar

Numero di messaggi : 1221
Data d'iscrizione : 03.06.09
Età : 30
Località : L'Aquila

MessaggioTitolo: Re: Terribilis est locus iste ...   Dom Feb 20, 2011 4:04 pm

Il Monaco annuì e rincuorò il nuovo giunto:

"Figliuolo! Ma certo, le anime in pena sono le prima a venire accolte nel nostro monastero. Vedrete che con la quiete, l'aiuto dei monaci e la preghiera ritroverete la tranquillità.

Seguitevi vi porto nella vostra stanza dove potrete ristorare"


E detto questo si avviò:

http://sandomenicorr.forumattivo.com/t631-alloggio-di-the_prince#3069

_________________
Tornare in alto Andare in basso
http://virgus87.altervista.org/
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Terribilis est locus iste ...   

Tornare in alto Andare in basso
 
Terribilis est locus iste ...
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Monastero Aristotelico di San Domenico :: Portineria :: La porta del monastero-
Andare verso: