Monastero Aristotelico di San Domenico

Subforum del Gioco di Ruolo Online Regni Rinascimentali
 
IndiceIndice  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  Accedi  

Condividere | 
 

 Ritorno a San Domenico

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
rebraist
Frequentatore
Frequentatore


Numero di messaggi : 47
Data d'iscrizione : 30.12.10

MessaggioTitolo: Ritorno a San Domenico   Sab Mar 24, 2012 11:41 pm

Era pomeriggio inoltrato.
Sarebbe potuto essere un pomeriggio qualsiasi della primavera di qualsiasi anno precedente a quello, tanta era la calma e la quiete.
"Ogni volta che torno qui, l'aria è imbalsamata", pensava Elric felice di vedere finalmente le mura del monastero.
Questa volta era venuto a piedi.
Aveva lasciato il cavallo al villaggio più vicino e aveva voluto proseguire a piedi per non perdersi un solo secondo di meditazione tra quelle valli secolari.
Appoggiato a un bastone, impolverato, il mantello di tela grigia e il cappuccio alzato, la barba sprizzata di grigio, sarebbe sembrato un mendicante se non fosse stato per una spada che portava al suo fianco e lo scudo bianco con la croce nera che ne facevano un soldato della Chiesa Aristotelica, un teutonico.
Era felice come uno scolaretto. E, come scolaretto tornava al Monastero.
Voleva rivedere quei luoghi dove aveva compiuto i suoi studi anni prima, ma soprattutto, voleva studiare ancora. Aveva conseguito la pastorale di base, quella maxima e diplomazia romana.
Aveva però abbandonato teologia molto tempo prima e quello, si diceva, sarebbe stato il primo passo, poi chissà.
Bussò alla porta del monastero e si mise in attesa, attendendo una risposta.
Tornare in alto Andare in basso
Ello
Dignitario
Dignitario
avatar

Numero di messaggi : 2670
Data d'iscrizione : 11.12.11
Località : Treviso

MessaggioTitolo: Re: Ritorno a San Domenico   Dom Mar 25, 2012 9:07 pm

Monsignor Ello camminava davanti al portone, l'aria fresca gli accarezzava la pelle. Senti bussare al portone, apri un piccola finestrella e disse:

Benvenuto viandante, chi siete ? E cosa vi porta al monastero?
Tornare in alto Andare in basso
rebraist
Frequentatore
Frequentatore


Numero di messaggi : 47
Data d'iscrizione : 30.12.10

MessaggioTitolo: Re: Ritorno a San Domenico   Mer Mar 28, 2012 6:02 pm

Apertasi una finestrella, Elric vide un uomo fare capolino da una finestrella che si aprì nel portone.
Al confidenziale fratello, nell'incertezza, preferì il più rispettoso:
"Padre, mi chiamo Elric Vasa.
Sono un ex studente di San Domenico e, se possibile, vorrei riprendere i miei studi di teologia.
Laddove non fosse possibile, vi prego di ospitarmi per la notte:)
"

Detto ciò sorrideva
Tornare in alto Andare in basso
Ello
Dignitario
Dignitario
avatar

Numero di messaggi : 2670
Data d'iscrizione : 11.12.11
Località : Treviso

MessaggioTitolo: Re: Ritorno a San Domenico   Mer Mar 28, 2012 7:37 pm

Monsignor Ello aprì il portone principale e disse:

Certo che è possibile, avete dunque già una cella vero?

Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Ritorno a San Domenico   

Tornare in alto Andare in basso
 
Ritorno a San Domenico
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» #26 Il ritorno della Luna Nera - agosto 2002
» domenico.bochicchio
» l'Arcyvescovo di Siena in visita a San Domenico
» Puntata 26 aprile - Il ritorno di Donatella
» #64 L’isola del non ritorno - dicembre 2008

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Monastero Aristotelico di San Domenico :: Portineria :: La porta del monastero-
Andare verso: